Rho, Il don muore mentre benedice una salma

Rho, Il don muore mentre benedice una salma
Cronaca 21 Gennaio 2017 ore 22:24

RHO - Se n’è andato prestando servizio per il prossimo. Don Ambrogio Marsegan, fino al 2000 sacerdote nel collegio dei padri Oblati del Santuario di Rho, è deceduto a 57 anni a Bulgarograsso in provincia di Como, dov’era vicario episcopale, sabato 14 gennaio intorno alle 9, mentre era a casa di una defunta per la benedizione della salma. Era arrivato dopo essere stato chiamato dai familiari della donna e fin da subito era apparso affaticato. Con il respiro corto. Una volta entrato in casa ha accusato un forte dolore al petto e si è accasciato mentre stava salendo le scale.

I familiari lo hanno sostenuto e adagiato sul pavimento. Immediato l’intervento dei soccorsi e il trasporto all’ospedale Sant’Anna, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Tra i primi ad apprendere la notizia, il parroco di Bulgarograsso don Mauro Colombo. «A tutta la comunità dico “Andiamo avanti” - ha detto il religioso - Sono stati giorni durissimi. Siamo distrutti da questo dolore, ma abbiamo la fede nel signore. Andiamo avanti. Ho pensato: “Che fatica vivere la comunità pastorale, radunare due paesi insieme. Una santa fatica”. Quante volte ci siamo detti così con don Ambrogio. Ora, in questi giorni dopo la sua drammatica morte un miracolo è avvenuto: è riemerso dai cuori, ho visto tanta gente delle due comunità. Il desiderio più grande di Gesù, l'unità».