Rho: Cittadini infuriati per la chiusura delle poste di via Giusti e Lucernate

Rho: Cittadini infuriati per la chiusura delle poste di via Giusti e Lucernate
Rhodense, 26 Settembre 2020 ore 11:30

Stufi delle promesse per la riapertura delle poste scenderanno in strada

Manifestazioni di protesta martedì e mercoledì

Due quartieri della città, un unico denominatore comune, l’ufficio postale chiuso dal mese di marzo. Sono stufi delle promesse fatte dalla direzione centrale delle poste i residenti del quartiere Stellanda e quelli della frazione di Lucernate che hanno deciso di mettere in atto due manifestazioni di protesta, la prima in via Giusti nella mattinata di martedì 29 alle 10, la seconda a Lucernate mercoledì 30.

Serrande abbassate dal mese di marzo

Le serrande sono abbassate dai primi giorni del mese di marzo, da quando è iniziata l’emergenza Covid, e questo per noi è un grosso problema», afferma chi abita nei due quartieri di Rho. Raccomandate e corrispondenza ordinaria ferme negli scaffali, cittadini che hanno il conto aperto nei due uffici e non possono effettuare operazione, persone anziane, sole, che non hanno la possibilità di accedere ai servizi delle Poste in quanto le serrande sono abbassate.

“Il sindaco aveva assicurato che l’ufficio sarebbe stato riaperto”

«E’ una situazione assurda, anche il sindaco nel mese di maggio ci aveva assicurato che l’ufficio avrebbe aperto a breve – spiega Stefano Giussani, consigliere della Lega, da sempre attento alle problematiche di Lucernate – Così non è stato, la Posta è ancora chiusa e i problemi aumentano di giorno in giorno. Adesso, dopo aver aspettato diversi mesi siamo pronti a mettere in atto azioni di protesta per fare in modo che l’ufficio apra al più presto».

Poste Italiane sta effettuando valutazioni

Poste Italiane, da noi contattate afferma che stanno effettuando alcune valutazioni in merito ai due uffici in questione»

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia