Rsa

Residenza Anni Azzurri: nasce il ‘Giardino dei sensi’

Un nuovo giardino dove i pazienti potranno tornare ad incontrare i propri cari

Residenza Anni Azzurri: nasce il ‘Giardino dei sensi’
06 Luglio 2020 ore 15:57

Un percorso sensoriale con alberi, erbe aromatiche, piante e fiori per favorire il benessere, il rilassamento e la stimolazione dei sensi. Alla residenza Anni Azzurri Parco Sempione di Milano nasce il “Giardino dei sensi” un luogo in cui gli ospiti possono godere della bellezza della natura, anche in città.

Riaprono le visite alla residenza Anni Azzurri

In tutte le strutture del gruppo in città riaprono le visite dei familiari, organizzate con modalità e misure di sicurezza a tutela di tutti. Con l’allentarsi delle misure restrittive per il contenimento del Covid19, le visite dei familiari sono riprese in tutte le strutture Anni Azzurri di Milano: oltre alla residenza Parco Sempione, anche nella struttura Anni Azzurri Sant’Ambrogio e al polo Geriatrico Riabilitativo figli, nipoti e congiunti, possono tornare ad incontrare i propri cari.

Il giardino dei sensi

Alla residenza Parco Sempione è nato un luogo nuovo, all’aperto, un percorso sensoriale capace di stimolare i sensi degli ospiti: l’olfatto, la vista, il tatto. Nel giardino della struttura sono state piantumate piante aromatiche, piante da fiore, piante grasse.

Il percorso ha inizio con l’ingresso nella prima zona del giardino, dove è possibile ammirare un albero di ulivo, gli oleandri e una pianta di limone. Continuando si incontrano le piante aromatiche (salvia, rosmarino, ruta, maggiorana, menta, timo, prezzemolo), i fiori profumati della verbena, l’azalea, i gerani, i gigli, l’ortensia, il gelsomino, l’anturium. Infine, una piccola oasi di piante grasse, rigorosamente senza spine e la pianta dai fiori di carta.

Lo scopo terapeutico

Il percorso, che ha anche un intento terapeutico per gli ospiti grazie alle proprietà di erbe, piante e fiori, è arricchito da schede che illustrano le caratteristiche della pianta, la sua storia, gli usi e le credenze popolari. La verbena, per esempio, è molto utilizzata in fitoterapia per la sua azione calmante, utile contro lo stress ma anche per lenire le infiammazioni muscolari, favorire la digestione e proteggere la pelle.

La riapertura delle strutture

Danila Ceppi, direttore della residenza Anni Azzurri Parco Sempione di Milano commenta: “La chiusura delle nostre residenze nei primi giorni di marzo è stata una decisione necessaria per limitare i contagi. Oggi siamo pronti ad accogliere di nuovo pazienti e parenti, in condizioni di massima sicurezza, nella più rigorosa ottemperanza di tutte le procedure e le indicazioni ministeriali e regionali. La vicinanza delle famiglie è fondamentale: con loro cerchiamo di stabilire un dialogo continuo per garantire il benessere dei nostri ospiti. L’obiettivo è tornare ad una nuova normalità”.

Tutte le strutture hanno recepito le indicazioni ministeriali e le direttive regionali ed hanno avviato un percorso di apertura, progressiva e molto ponderata per continuare a garantire sicurezza e controllo in questa ancora delicata fase.

Le limitazioni

Le modalità di accesso dei familiari prevedono le visite attraverso una porta finestra “aperta” che si affaccia all’ingresso delle strutture oppure incontri a distanza di sicurezza, attraverso protezioni in plexiglass come ulteriore protezione. Gli incontri sono organizzati su appuntamenti, contingentati nel tempo e sotto la sorveglianza e il supporto di un educatore o operatore.

Dal momento delle limitazioni dovute allo scoppio della pandemia, Anni Azzurri aveva attivato un servizio di videochiamata che grazie a tablet e Whatsapp, ha permesso agli ospiti di parlare e vedere i propri cari anche a distanza: un’iniziativa innovativa che ha garantito un costante contatto degli ospiti con i propri familiari all’esterno della struttura. Oltre alla possibilità di fare videocall, il servizio ha consentito al personale di tenere quotidianamente aggiornati i parenti sulla vita quotidiana e le attività in residenza.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia