Residenti esasperati chiudono la strada

Gli automobilisti di passaggio non rispettano il divieto di transito e loro tirano un nastro rosso e bianco.

Residenti esasperati chiudono la strada
Legnano e Altomilanese, 30 Gennaio 2018 ore 12:59

Residenti esasperati chiudono via San Martino perché gli automobilisti non rispettano il cartello di "strada chiusa".

Residenti esasperati tirano un nastro per chiudere la strada

Via San Martino a Villastanza di Parabiago è "strada chiusa eccetto residenti".  A seguito degli interventi di manutenzione straordinaria su viale della Repubblica, infatti, veniva utilizzata impropriamente come alternativa alla viabilità provinciale. Per questo l'Amministrazione ha emesso un'ordinanza che impone il divieto assoluto di circolazione, sosta e fermata fino a fine febbraio. Peccato che molti automobilisti di passaggio ignorino il divieto di transito e la imbocchino come se niente fosse, spesso a velocità sostenuta. Gli abitanti della zona, esasperati, hanno più volte segnalato la cosa alla Polizia locale ma il malcostume continua. "Nonostante l'ordinanza sindacale - spiegano - le auto e i mezzi pesanti continuano a passare, anche a velocità sostenuta. Abbiamo provato a dire qualcosa ai trasgressori, che però ci hanno preso a male parole". Per questo qualcuno dei residenti ha pensato bene di chiudere la strada tirando un nastro segnaletico rosso e bianco, usato generalmente per indicare lavori in corso.

"Siamo stanchi di subire"

Il "colpo di mano" nella mattinata di martedì 30 gennaio perché, spiegano i residenti, "Siamo stanchi di subire".