AVEVA 79 ANNI

Rescaldina piange Giancarlo Pezzoni

L'uomo, molto conosciuto e amato in paese, era risultato positivo al Coronavirus.

Rescaldina piange Giancarlo Pezzoni
Legnano e Altomilanese, 19 Novembre 2020 ore 20:16

Rescaldina piange Giancarlo Pezzoni, 79 anni. L’uomo, molto conosciuto e amato in paese, era risultato positivo al Coronavirus. I funerali si sono svolti lunedì 16 novembre nella chiesa parrocchiale.

Rescaldina piange Giancarlo Pezzoni

“Io papà lo immagino sul ciglio di un burrone e poi, all’improvviso, arriva qualcuno a buttarlo giù: questo ‘qualcuno’ è proprio il Covid”. Con queste parole Katia Pezzoni, figlia di Giancarlo, 79 anni, racconta le ultime settimane di vita del padre, mancato venerdì 13 novembre, un uomo molto apprezzato in paese per la sua integrità. Anche la moglie Eleonora, 75 anni, è risultata positiva al Coronavirus.
Tutto è iniziato il 1 novembre, ma le condizioni di Giancarlo sono peggiorate il 9, comportando un ricovero immediato all’ospedale di Legnano. Purtroppo il tracollo è stato molto rapido.
Le figlie Katia, Cristina e Simona lanciano un appello: “Stiamo vivendo un trauma; in meno di due settimane abbiamo perso nostro papà e mamma è ricoverata. Inutile dire: ‘Tanto non capita a me’. Tutti si possono ammalare. Bisogna rispettare se stessi e il prossimo; solo se ognuno farà la sua parte ne usciremo“.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia