Rave party, l'Amministrazione cancella associazione dall'Albo di Uboldo

A poche ore dall'evento organizzato nella minicava sono stati individuati i responsabili

Rave party,  l'Amministrazione cancella associazione dall'Albo di Uboldo
Cronaca 05 Novembre 2017 ore 12:00

Rave party

Rave party, il Comunne prende provvedimenti

Identificati i responsabili del rave party non autorizzato e organizzato la notte di Halloween nell’area della minicava nella zona di Cascina Regusella. Il sindaco Lorenzo Guzzetti aveva promesso tolleranza zero e a distanza di poche ore dall’evento che ha fatto confluire nella zona oltre 600 giovani provenienti da Lombardia e non solo la Polizia locale è risalita agli organizzatori. Non solo. Neppure due giorni dall’albo delle associazioni uboldesi è stata cancellata la Asd Revolver, cui era stato dato incarico di vigilare sull’area. L’Amministrazione Comunale ha cancellato dall’albo delle Associazioni la ASD Revolver. Nei prossimi giorni altri aggiornamenti”, ha scritto il sindaco sui social.

I fatti

Il rave era stato organizzato nella minicava, dove erano state allestite due aree coperte da grosse tensostrutture montate in pochissimo tempo dagli organizzatori, che avevano anche montato un vero e proprio bar per la distribuzione di alcolici. A mettere quindi fine alla festa alle prime luci dell’alba erano stati i carabinieri della Compagnia di Saronno e gli agenti della Polizia locale. Moltissime le segnalazioni arrivate alle forze dell’ordine dai cittadini che durante la notte si erano lamentati per la musica molto alta.