Magenta

Rapinatore di via Roma: “Il sistema di sorveglianza della Polizia Locale determinante nella cattura”

L'assessore alla Sicurezza rivendica il ruolo svolto dalle telecamere e ringrazia forze dell'ordine e testimoni.

Rapinatore di via Roma: “Il sistema di sorveglianza della Polizia Locale determinante nella cattura”
Magenta e Abbiategrasso, 19 Settembre 2020 ore 16:31

Rapinatore di via Roma, l’assessore alla Sicurezza del Comune di Magenta Simone Gelli rivendica il ruolo determinante del sistema di sorveglianza della Polizia locale nella cattura del malvivente.

Rapinatore di via Roma identificato grazie alle telecamere

“Grazie al sistema di videosorveglianza che ha ripreso sia l’arrivo che la fuga del rapinatore le nostre forze dell’ordine hanno potuto assicurare alla giustizia il rapinatore che, nella serata di ieri si era dato alla fuga dopo la rapina – ha affermato Gelli sabato 19 settembre 2020 – In particolare le telecamere di piazza Liberazione e piazza Parmigiani indicavano alle forze dell’ordine la via di fuga utilizzata dal malvivente, rilevando anche il cambio d’abito messo in atto dal rapinatore al fine di far perdere le proprie tracce. L’estrazione delle riprese ha poi consentito l’identificazione del rapinatore e il conseguente arresto”.

Il “grazie” alle forze dell’ordine e al coraggio dei testimoni

“Ringrazio le forze dell’ordine, in particolare la nostra Polizia Locale e i Carabinieri che hanno collaborato alla cattura del rapinatore così come ringrazio chi ha avuto il coraggio di riconoscere, in quanto testimone oculare, l’autore della rapina – prosegue l’assessore – Sono soddisfatto che dopo tanti sacrifici il nostro sistema di videosorveglianza sia servito ad assicurare alla giustizia il malfattore”.

“Non ci dobbiamo fermare, anzi dobbiamo aumentare i punti sorvegliati”

“Dopo l’individuazione dell’abbandono del cane nel parco di Casa Giacobbe, dunque, grazie alle nostre telecamere le nostre forze di polizia hanno potuto compiere al meglio il loro lavoro – conclude Gelli – Siamo sulla strada giusta: la rete di telecamere che abbiamo installato in città comincia a dare i suoi frutti. Non ci dobbiamo fermare, anzi occorre ancora implementare i punti sorvegliati nella nostra città. Solo così potremo avere ancora più successo nella lotta a chi nella nostra città non rispetta norme e regole nonché giunge per delinquere”.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia