Rapina e lesioni personali in carcere un 46enne di Turate

I carabinieri della stazione di Turate hanno tratto in arresto un 46enne di Turate e un 19enne di Rovello Porro

Rapina e lesioni personali in carcere un 46enne di Turate
Cronaca 06 Novembre 2017 ore 15:28

Rapina e lesioni personali: sono queste le accuse che, insieme a porto abusivo di armi e danneggiamento, hanno procurato a un 46enne turatese la condanna a tre anni di reclusione.

Rapina e lesioni personali: arrestato un turatese

Ieri, domenica, M.P., turatese di 46 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Turate a seguito dell'ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Busto Arsizio. L'uomo è ora detenuto al carcere Bassone di Como, dovrà scontare la pena definitiva di 3 anni, un mese e 22 giorni di reclusione a seguito di una condanna definitiva per i reati di rapina, porto abusivo di armi, lesioni personali e danneggiamento.

Un altro arresto a Rovello Porro

Gli stessi militari, venerdì, hanno arrestato A.B., 19enne residente a Rovello Porro,  in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Milano, sulla scorta di alcune segnalazioni della stazione turatese dei carabinieri, che aveva accertato alcune violazioni alle prescrizioni degli arresti domiciliari, provvedimento a cui il giovane era sottoposto. Anche per lui si sono aperte le porte del carcere del Bassone.