Cronaca
Triste addio

Ragazzino annegato nella vasca di depurazione, l'ultimo saluto sarà a Legnano

La tragedia di Castellanza ha toccato da vicino anche la città del Carroccio, dove ha sede l'Associazione senegalese vicina alla famiglia.

Ragazzino annegato nella vasca di depurazione, l'ultimo saluto sarà a Legnano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 22 Ottobre 2021 ore 11:37

Ragazzino annegato a Castellanza, il funerale sarà celebrato a Legnano.

Ragazzino annegato, mercoledì una cerimonia di commemorazione

Pezzo dopo pezzo, si sta ricostruendo la dinamica dell'incidente avvenuto domenica 17 ottobre 2021 e che è costato la vita a Mamadou Niang, 15 anni, caduto nella vasca del depuratore della Ecosis di Castellanza. Una tragedia che ha sconvolto la comunità castellanzese, ma anche Legnano, dove ha sede l’Associazione senegalese di Legnano e dintorni, vicina alla famiglia. Mercoledì nel parco dei Platani a Castellanza, davanti all’istituto comprensivo Manzoni, dove Mamadou frequentava la 3ª media, si terrà una cerimonia di commemorazione.  "Sarà un momento importante per ricordarlo, era un ragazzo pieno di vita", ha detto il dirigente.

La vicinanza dell'Associazione senegalese al dolore della famiglia

Nei prossimi giorni sarà eseguita l’autopsia, mentre il funerale sarà celebrato nella città del Carroccio. Il presidente dell’Associazione senegalese di Legnano e dintorni, amico della famiglia, ricordare così il 15enne. "Domenica doveva essere una giornata di festa, anch’io ero lì con la mia famiglia e mio figlio stava giocando con Mamadou. Trascorrevamo spesso le domeniche insieme".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter