Cronaca
La decisione

Ragazzi ubriachi e violenti: il questore chiude un locale di Legnano

Il questore di Milano ha disposto la chiusura per 7 giorni del locale "Land of Life" di Legnano: ecco perché.

Ragazzi ubriachi e violenti: il questore chiude un locale di Legnano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 11 Giugno 2022 ore 14:11

Ragazzi ubriachi e violenti: il questore di Milano sospende la licenza per 7 giorni al locale "Land" di Legnano.

Ragazzi ubriachi e violenti: la decisione del questore

Il questore di Milano Giuseppe Petronzi, nell'ambito dell'attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici  milanesi svolta per contrastare i fenomeni di criminalità ha decretato la sospensione della licenza per 7 giorni per la conduzione del locale
notturno "Land" di via privata Maestri del Lavoro, 27 a Legnano.

Ieri, venerdì 10 giugno 2022, i poliziotti del Commissariato Legnano hanno notificato il provvedimento in quanto le indagini condotte hanno fatto emergere che l'esercizio commerciale costituisce un concreto pericolo per l'ordine e la sicurezza della cittadinanza. Il locale infatti rappresenterebbe un luogo di ritrovo di giovani, talvolta anche minorenni, che fanno uso smodato di sostanze alcooliche, dando origine a violenti contrasti con il conseguente intervento di personale medico.

Il provvedimento è scaturito dalle segnalazioni avviate dalla Polizia di Stato di Legnano.

Cos'era successo

Infatti, a marzo è stato necessario il trasporto in ospedale di una ragazza minorenne la quale, dopo aver consumato delle bevande superalcoliche senza il dovuto controllo anagrafico, è stata ricoverata in stato di ubriachezza.

Ad aprile, invece, è stato necessario un intervento della Squadra Volante del Commissariato Legnano per una lite tra due giovani a seguito della quale uno dei due è stato colpito alla testa con una bottiglia di vetro e successivamente trasportato in codice giallo al pronto soccorso, dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter