Raffica di arresti nel Magentino

Raffica di arresti nel Magentino
11 Marzo 2017 ore 10:46

Raffica di arresti nel giro di pochi giorni nel Magentino. A Sedriano S.G., classe 1988 e nullafacente, è stato colto sul fatto mentre cedeva 4 grammi di marjiuana a un sedrianese classe 1989 (segnalato al prefetto). Nella sua abitazione trovati oltre due etti di erba, 400 euro, bilancino e occorrente per confezionamento. E’ stato arrestato e condannato ai domiciliari.
A Bareggio invece Samuele Garanzini classe 1985, disoccupato, è stato arrestato per percosse e miancce ai genitori. Recidivo, fu fermato nel 2011 e denunciato per lo stesso motivo, tentò inoltre di estorcere dei soldi attraverso le minacce. Condannato ai domiciliari.
Preso a Magenta invece Nicola Iridel, rumeno del 1985 arrestato per tentato furto a Corbetta, separato e pregiudicato, condannato a 5 mesi domiciliari a Marcallo con Casone dove risiede.

Il servizio completo sul numero di Settegiorni in edicola venerdì 17 marzo


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia