Cronaca

Quattro mesi di cantiere per rifare la fognatura in via Italia

Inizierà martedì 26 luglio, e proseguirà fino a dicembre, il cantiere mobile di Gruppo CAP per il rifacimento della rete fognaria in via Italia, nel tratto compreso tra corso Garibaldi e via don Albertario

Quattro mesi di cantiere per rifare la fognatura in via Italia
Cronaca Rhodense, 17 Luglio 2022 ore 13:00

Cantiere mobile

Inizierà martedì 26 luglio, e proseguirà fino a dicembre, il cantiere mobile di Gruppo CAP per il rifacimento della rete fognaria in via Italia, nel tratto compreso tra corso Garibaldi e via don Albertario.

Il cantiere sarà suddiviso in fasi

Il cantiere, che sarà di tipo mobile, sarà suddiviso in fasi: la prima interesserà l’incrocio fra via Italia e via Garibaldi, che resterà chiuso per circa una settimana, a cui seguirà la chiusura del tratto di via Italia tra corso Garibaldi e via Meda, che durerà circa un mese. La terza fase riguarderà l’incrocio tra via Meda e via Italia per circa 2 settimane. Per limitare i disagi alla circolazione questa fase è stata divisa in due momenti e si lavorerà su metà incrocio per volta, impegnando dunque parte della carreggiata. La fase 4 riguarderà per circa un mese il tratto di via Italia tra l’incrocio di via Meda e quello con via Minotti. Seguirà una breve fase di circa 3 giorni che impegnerà l’incrocio Italia/Minotti per passare infine alla fase finale, con il cantiere in via Italia nel tratto fra via Minotti e via don Albertario, per circa 20 giorni.

Previste modifiche alla viabilità

Previste modifiche alla viabilità, con la chiusura dei tratti stradali via via interessati dai lavori, deviazione del trasporto pubblico locale e spostamento temporaneo di alcune bancarelle del mercato del lunedì. Le linee del trasporto pubblico locale 1/, 9/, Z616 e Z120 verranno deviate lungo il percorso del lunedì di mercato, per tutta la durata del cantiere. La fermata di via Italia in prossimità dell’istituto Cannizzaro sarà spostata in via Volta, in prossimità del civico 49.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter