Pulizia scritte le prime prove per ripulire Saronno

La prima prova è stata eseguita sul muretto dei giardinetti dell’ex seminario.

Pulizia scritte le prime prove per ripulire Saronno
Saronno, 07 Febbraio 2018 ore 08:15

Pulizia scritte il sindaco Fagioli scende in strada per i test.

Pulizia scritte pronti a ripulire la città

In questi giorni si stanno eseguendo prove... su strada. O, meglio, sui muri. Lo scopo è di cancellare le scritte che deturpano la città. Il sindaco Alessandro Fagioli aveva anticipato che sarebbe stato uno degli impegni per il nuovo anno. Così in questi giorni sta testando delle aziende specializzate. Una prova è stata eseguita sul muretto dei giardinetti dell’ex seminario. Muretto che, dopo il trattamento, è tornato pulito. Come nuovo. Un’altra prova è stata eseguita su un muro della scalinata di via Primo maggio. Anche in questo caso con risultati ottimi.

Lotta al degrado del centro

Sia lungo corso Italia sia nelle vie attorno sembra non esserci un muro libero da scritte. Dalle dichiarazioni d’amore alle proteste, ignoti si sono sfogati con bombolette spray. “Vogliamo ridare decoro alla città”, aveva annunciato durante l’intervista di fine anno il sindaco. Detto e fatto. Ora si svolgono le prime prove sui muri comunali. Poi si valuteranno preventivi e bilanci. Infine si deciderà come procedere. Ovviamente, come più volte ricordato, il Comune non può provvedere alla pulizia di muri di privati. Tra le idee, però, c’è di coinvolgere proprio i privati per permettere loro di pulire senza spese eccessive. Ora è allo studio una modalità.