VIGILI ALLE PRESE COI FURBETTI

Pugno duro della Polizia Locale: multa salata per targa straniera e sequestro di abiti contraffatti

Ieri, domenica 11 ottobre, i vigili del Comando bollatese sono intervenuti in un duplice scenario.

Pugno duro della Polizia Locale: multa salata per targa straniera e sequestro di abiti contraffatti
Bollatese, 12 Ottobre 2020 ore 17:27

Pugno duro della Polizia Locale:  multa salata per targa straniera e sequestro di abiti contraffatti.

Due gli interventi

Ieri, domenica 11 ottobre, i vigili del Comando di Bollate sono intervenuti in un duplice scenario.

Targhe rumene, ma in Italia da un anno

Un verbale da 500 euro è stato infatti somministrato nei confronti di un cittadino romeno che circolava con un furgone con targhe rumene nonostante fosse residente in Italia da più di un anno, contravvenendo all’art 132 del Codice della strada. La sanzione è stata pagata immediatamente sul posto.

Sequestro di merce contraffatta

A seguire gli stessi si sono anche resi autori di un blitz in piazza del Mercato per contrastare i venditori abusivi di merce contraffatta, a cui ha fatto seguito il sequestro penale di numerosi abiti.

Il commento dell’assessore

Ha da poco assunto la guida dell’assessorato alla Sicurezza, il vice sindaco Alberto Grassi, ma già ha espresso note di apprezzamento per la duplice operazione messa a segno dai vigili.

“Si tratta – ha detto Grassi – di interventi che vogliono dare un messaggio ben preciso ai cittadini di una presenza sempre maggiore delle Forze dell’ordine sul territorio per garantire la legalità e la sicurezza. In particolare la Polizia Locale sarà sempre più operativa, intervenendo su cose gravi come le violazioni al Codice della strada, ma anche con controlli in città sul rispetto delle regole. Ad esempio sull’obbligo di indossare le mascherine”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia