Cronaca
I controlli della Polizia Locale

Provoca un incidente e scappa: era senza patente e con un coltello

L'uomo fermato viaggiava su un'auto presa a noleggio utilizzando degli account fasulli.

Provoca un incidente e scappa: era senza patente e con un coltello
Cronaca Rhodense, 21 Aprile 2022 ore 12:41

Un uomo scappa dopo aver provocato un incidente e si da alla fuga: la Polizia Locale di Rho lo ferma e lo trova senza patente e in possesso di un coltello.

L'incidente in corso Europa

Nel tardo pomeriggio di ieri, 20 aprile 2022, una pattuglia del nucleo radiomobile della Polizia Locale di Rho assisteva a un sinistro stradale in corso Europa, dove il conducente, che lo aveva provocato, si dava alla fuga. Prontamente, gli agenti lo inseguivano e lo fermavano di fronte alla Caserma della Guardia di Finanza. L'uomo subito si giustificava dichiarando che era fuggito in quanto sprovvisto di patente.

Gli agenti, vedendolo molto agitato cercavano di approfondire i controlli e dopo alcune domande, il ragazzo consegnava spontaneamente un coltello tipo "Push dugger" con lama seghettata e a punta. Avendo ancora legittimi dubbi sulla possibilità che il conducente potesse detenere sulla propria persona o sul veicolo altri oggetti o sostanze vietate, procedevano a perquisizione rinvenendo una modica quantità di hashish.

Le verifiche in ospedale e i controlli

Visto il possesso della sostanza stupefacente, gli agenti accompagnavano il ragazzo presso il pronto soccorso dell'ospedale di Rho e lo sottoponevano agli accertamenti tossicologici per verificare se si trovava alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacente. Nel contempo, in attesa di ricevere gli esiti, lo stesso veniva indagato per il porto abusivo del coltello, gli veniva contestata la violazione prevista dall'art. 75 del testo unico sugli stupefacenti, e veniva sanzionato con una sanzione amministrativa di euro 5.000 per guida senza patente oltre che per essersi dato alla fuga a seguito di incidente con danni alle cose.

Il veicolo a cui era alla guida risultava essere di proprietà di una società di carsharing. Il conducente, da ulteriori accertamenti, risultava aver a carico una recente condanna per porto abusivo di un coltello. Alla luce della recente indagine della Polizia locale di Milano, nell'ambito della quale è emerso un giro di account falsi proprio con riferimento al car sharing, sono in corso accertamenti per verificare con quale profilo il soggetto si era registrato visto che era sprovvisto di patente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter