droga

Prevenzione contro lo spaccio a scuola: a Rho 23mila euro dal ministero

Prevenzione contro lo spaccio a scuola: a Rho 23mila euro dal ministero
Rhodense, 28 Giugno 2020 ore 11:00

Oltre a Rho finanziati i progetti presentati da Cologno Monzese, Paderno Dugnano, Rozzano, San Giuliano

Importante progetto realizzato dalla Polizia locale

Interventi di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in collaborazione con 3 istituti scolastici rhodensi. A Rho sono in arrivo 23 mila euro per il Progetto Scuola Sicura presentato dal Comando della Polizia Locale di Rho al Ministero dell’Interno. Il finanziamento, confermato mercoledì sarà utilizzato per interventi di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico saranno svolte attività di controllo esterno agli Istituti e attività didattico comunicative a cura della Polizia Locale.

Il sindaco: «Un nuovo finanziamento per la sicurezza dei ragazzi»

«Un nuovo finanziamento per la sicurezza dei nostri ragazzi. – afferma con soddisfazione il Sindaco Pietro Romano – Questo progetto si aggiunge agli altri finanziamenti ministeriali e regionali ottenuti nel 2019/2020 per l’acquisto di attrezzature e l’implementazione della videosorveglianza cittadina: quest’ultima una delle poche in Italia ad avere un cablaggio diretto e completamente “gestibile” con la Compagnia dei Carabinieri di Rho. Ringrazio il nostro Comandante Antonino Frisone e il Comando per la professionalità dimostrata». Oltre al personale del Comando specializzato in tema di legalità, per un maggior coinvolgimento emotivo degli studenti è prevista la presenza di studenti di età maggiore, interlocutori riferibili ai Sert (Servizi per le Tossicodipendenze), alle Case di Pena minorili, come alle Autorità giudicanti, cioè persone con esperienza e capacità per “far vedere oltre la facciata”, fare riflettere sulla banalità del “lo fanno tutti”, fare considerare le conseguenze dure sotto ogni aspetto, che vanno oltre il pur giusto mantra: ”la droga fa male».

Tre le scuole rhodensi coinvolte nel progetto

Queste le tre scuole secondarie di 2° di Rho coinvolte nel progetto di prevenzione: Cannizzaro, liceo Rebora e Istituto Clerici. «D’intesa con i Dirigenti dei singoli plessi scolastici si è stabilito di considerare prioritariamente per la proposta formativa le classi prime, seconde e terze: complessivamente si tratta di 24 classi, che rappresentano un quarto delle classi complessive delle 3 scuole – spiegano dal Comune -». Oltre al Comune di Rho sono stati finanziati anche i progetti presentati da Cologno Monzese, Paderno Dugnano, Rozzano, San Giuliano con cifre variabili dai 20mila ai 30mila euro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia