Menu
Cerca
Settimo Milanese

Pregiudicato senza patente, fuori regione, e con il Covid

I controlli degli agenti di Polizia locale

Pregiudicato senza patente, fuori regione, e con il Covid
Cronaca Rhodense, 27 Febbraio 2021 ore 10:57

Senza patente, su un auto sequestrata, con precedenti per furto e rapina, e per di più positivo al Covid19.

Senza patente e con il Covid

E’ stato rispedito al suo domicilio in provincia di Parma, a bordo di un’ambulanza, l’uomo fermato dagli agenti della Polizia locale di Settimo Milanese nella giornata del 23 febbraio in via Edison. E.H.M., marocchino di 45 anni, era a bordo di una Smart quando è stato fermato per un controllo. Dalle verifiche è emerso che l’uomo non era in possesso della patente di guida, tantomeno dell’assicurazione obbligatoria del veicolo. Ulteriori accertamenti effettuati dalla Centrale Operativa sulle generalità dell’uomo hanno mostrato che il soggetto era «persona nota» alle forze dell’ordine, in quanto responsabile di diversi reati anche di tipo predatorio (rapina, furto, spaccio, possesso di oggetti da scasso, ricettazione, ecc.).

Persona nota per furto e rapina

Inoltre, era già stato denunciato in passato per guida senza patente e furto d’auto. Come se non bastasse, l’uomo aveva anche una nota di rintraccio per questioni relative al virus «Covid-19». Gli agenti di Settimo hanno quindi contattato le autorità sanitarie di Parma, accertando che E.H.M. era risultato positivo al tampone diagnostico; nonostante fosse stato informato dell’esito e avvertito di osservare il periodo previsto di quarantena, aveva ignorato tranquillamente le disposizioni, arrivando ad uscire non solo dal Comune ma anche dalla Regione. Per di più, la stessa automobile era stata sottoposta a sequestro, gli agenti di Settimo hanno scoperto che era intestata ad un prestanome. Gli operatori del Comando di via Libertà hanno così provveduto a contestare tutte le violazioni al Codice della Strada, oltre a sequestrare definitivamente il mezzo, affidato al deposito giudiziario.

Denunciato per Covid

All’uomo sono stati contestati anche i verbali per infrazione alle norme del Dpcm. In considerazione del fatto che il cittadino marocchino aveva deliberatamente ignorato l’obbligo di restare in quarantena presso la propria abitazione per evitare il diffondersi del contagio da Covid19, è stato denunciato, rischiando fino a sei mesi di carcere. Al termine degli accertamenti la persona, che aveva ancora l’obbligo di rimanere in quarantena nella propria abitazione, è stata riaccompagnata in ambulanza a Parma. I vigili di Settimo hanno nel frattempo contattato la Questura di Parma per informare di quanto accaduto e per effettuare i dovuti controlli sulla permanenza dell’uomo al proprio domicilio. Gli operatori della Polizia Locale, durante tutto il periodo trascorso con l’uomo, hanno saggiamente indossato i dispositivi di sicurezza forniti dal Comando e, successivamente, hanno provveduto a sanificare la sala d’attesa dove l’uomo era stato tenuto in custodia tramite dispositivi ad ozono dedicati.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli