Menu
Cerca
Ossona-casorezzo

"Posso andare in un altro comune per comprare topi vivi per il mio pitone?"

La curiosa chiamata di una cittadina alla Polizia locale....

"Posso andare in un altro comune per comprare topi vivi per il mio pitone?"
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 24 Aprile 2020 ore 16:55
(Foto d'archivio)
"Posso recarmi in un altro Comune per comprare topi vivi per il mio pitone?". La domanda di una cittadina di Casorezzo alla Polizia locale di Ossona

"Posso andare in un altro comune per comprare topi vivi per il mio pitone?"

In un periodo in cui uscire di casa è quasi diventato un'utopia, sono tante le motivazioni avanzate da i più per poter prendere una boccata d'aria o essere sicuri di non beccarsi una multa salata in caso di infrazione dei divieti. E alcune sono davvero singolari; curioso il caso di una cittadina di Casorezzo che, nei giorni scorsi, ha contattato telefonicamente la Polizia locale di Ossona chiedendo agli agenti se avesse potuto recarsi a Magenta per poter acquistare topi vivi da dare in pasto al proprio pitone. La motivazione non è passata inosservata proprio per la sua singolarità; la richiesta pare non abbia trovato pareri favorevoli, ma non si sa se effettivamente la cittadina abbia disertato o messo in pratica l'idea. La Polizia locale ha però spiegato che non è consentito loro fornire autorizzazioni, in quanto ogni spostamento del singolo deve essere effettuato con autocertificazioni in cui la responsabilità delle dichiarazioni rilasciate è, unicamente, degli stessi cittadini. Non è andata meglio ad  una coppia cui è stata comminata una sanzione dalla Polizia locale di Ossona per non aver rispettato le normative del decreto: si stavano recando in un altro Comune per acquistare la sabbia per la lettiera del gatto.