Menu
Cerca

Gran successo per “Possiamo migliorare il nostro territorio?” FOTO

E' stata la prima serata dell’iniziativa organizzata da Legambiente di Parabiago.

Gran successo per “Possiamo migliorare il nostro territorio?” FOTO
Legnano e Altomilanese, 21 Marzo 2019 ore 16:16

Grande successo per il primo appuntamento dell’iniziativa organizzata da Legambiente di Parabiago denominata “Possiamo migliorare il nostro territorio?”.

"Possiamo migliorare il nostro territorio?" ecco la prima serata

La prima serata dell’iniziativa organizzata da Legambiente di Parabiago denominata “Possiamo migliorare il nostro territorio?” è stata interamente dedicata al Parco del Roccolo ed è stata premiata da un nutrito numero di cittadini e Amministratori locali.

Le introduzioni di Marinello e Burin

L’introduzione all'evento è stata affidata al VicePresidente del circolo Germano Marinello che con passione ha dato ampia spiegazione sulle caratteristiche del territorio, delineandone le connotazioni peculiari e le aspettative di Legambiente per la gestione del Parco. Successivamente il microfono è passato al rappresentante del Comitato Consultivo del Parco del Roccolo Sig. Paolo Burin, il quale ha spiegato il ruolo del Comitato, sottolineando la necessità di un continuo e costante confronto con la Direzione e con i Sindaci dei Comuni che fanno parte del Parco, ovvero: Arluno, Busto Garolfo, Canegrate, Casorezzo, Nerviano e Parabiago.

Le competenze del comune

A seguire l’intervento di Davide Spirito, Assessore ai Lavori Pubblici e Ambiente del Comune di Canegrate, comune che da quest’anno è il capo convenzione del Parco del Roccolo. Riprendendo quanto già anticipato da Burin, Spirito ricorda con entusiasmo quale sono le competenze attribuite al comune capo convenzione, ovvero la definizione degli atti relativi alle questioni generali che coinvolgono tutti i Comuni del Parco e degli adempimenti necessari per quanto deliberato dal comitato di coordinamento dei Sindaci.

Le tematiche dell'azione del parco

Spirito, riprendendo quanto già esposto da Germano, analizza le tematiche principali su cui l’azione del Parco deve fondarsi, in una logica di programmazione degli interventi ed in particolare: agricoltura più sostenibile, manutenzione costante del patrimonio, programmazione degli interventi, pubblicizzazione, promozione e coinvolgimento delle associazioni del territorio, difesa  dagli attacchi dalle attività esterne, sorveglianza del territorio, necessità di cooperare tra le realtà locali del territorio, sino all’unione con il PLIS dei Mulini.

Le criticità esposte da Marzorati

A seguire una esposizione di Marzio Marzorati di Legambiente Lombardia, che ha relazionato sul tema dei parchi a livello regionale, fornendo a tutti i presenti importanti spunti di riflessione. Trattati quindi con passione i temi di tutela e difesa del patrimonio naturale, ambientale e agricolo, cari a Legambiente e a quanti hanno a cuore in generale il proprio territorio. L’intervento di Marzio ha messo in luce una serie di criticità e di pregi nella gestione dei parchi in ambito regionale.  Parola poi al pubblico per i vari interventi.

Le parole dei sindaci

Tra questi, da registrarsi con particolare attenzione e fermezza di contenuti i Sindaci Roberto Colombo (Canegrate), Raffaele Cucchi (Parabiago) e Pierluca Oldani (Casorezzo) hanno espresso e motivato il rispettivo pensiero e visione sul Parco e più in generale sulla visione del territorio. Diversi gli argomenti trattati e con punti di vista a volte differenti, ma con un unico filo conduttore: impegno e volontà di valorizzare, tutelare e rendere più fruibile il nostro Parco.

Le conclusioni di Colombo Maria Giovanna

A concludere la serata la Prof.ssa Colombo Maria Giovanna del Liceo Cavalleri di Parabiago e un gruppo di studenti hanno presentato il progetto Erasmus che attualmente è in corso unitamente con due scuole Europee (Svedese e Spagnola). Il progetto spiegato dai ragazzi presenti è legato ai temi dell’acqua, dell’energia, e alla salvaguardia dell’ambiente.  Da segnalare l’iniziativa promossa per il 22 Marzo unitamente a Cap Holding, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua volta alla sensibilizzazione, all’utilizzo razionale e a superare l’utilizzo della plastica. L'incontro si terrà in Piazza Maggiolini a Parabiago dalle 15:00 alle 18:30. Il prossimo evento sarà organizzato per martedì 26 per la seconda serata, il cui tema sarà la gestione efficace ed efficiente dei rifiuti.

5 foto Sfoglia la gallery