L'episodio a Castano

Polizia Locale e assessori salvano ragazzina dal Villoresi

Una ragazzina di 12 anni non riusciva più a uscire dal Villoresi: assessori, il comandante e l'istruttore della Polizia Locale la salvano.

Polizia Locale e assessori salvano ragazzina dal Villoresi
Cronaca Legnano e Altomilanese, 13 Luglio 2021 ore 09:06

Era scivolata nel Villoresi e non riusciva più a uscire: gli assessori presenti, il Comandante e l'istruttore della Polizia Locale - entrambi fuori servizio - riescono a metterla in salvo.

Ragazzina salvata dal Villoresi

Erano le 21.50 di ieri, lunedì 12 luglio 2021, quando gli assessori Alessandro Landini e Ilaria Crespi hanno notato che c'era una ragazzina nelle acque del canale che non riusciva a uscire. Subito i due hanno allertato il comandante della Polizia Locale Massimo Masetti che, fuori servizio, è subito accorso con una fune. Sul posto anche l'istruttore del Comando Intercomunale della Polizia Locale di Castano Primo-Nosate. Insieme sono riusciti a tirarla fuori dal Villoresi. La giovane, una ragazzina di 12 anni, era stremata e così è stata chiamata l'ambulanza.

L'arrivo dei soccorsi

Sul posto, in codice giallo, è giunta un'ambulanza della Croce Azzurra di Buscate, il cui equipaggio ha visitato subito la 12enne. Per fortuna la giovane stava bene e il brutto episodio si è concluso con un grande spavento.

Le parole del sindaco

A raccontare la storia, stamani - martedì 13 luglio -, il sindaco Giuseppe Pignatiello. "Una brutta storia a lieto fine grazie alla presenza delle persone giuste al momento e al posto giusto. Un abbraccio di vero cuore al comandante e ai presenti. Siete stati i suoi angeli custodi".