Polizia Locale di Tradate: tutti i numeri del bilancio di attività 2019

L'anno scorso elevate oltre 4500 sanzioni, in aumento quelle per mancata assicurazione.

Polizia Locale di Tradate: tutti i numeri del bilancio di attività 2019
Sesto, 20 Gennaio 2020 ore 18:01

Presentato oggi, lunedì 20, in conferenza stampa il bilancio della Polizia Locale di Tradate.

Polizia Locale di Tradate, un anno di attività

Anno intenso quello appena trascorso per gli agenti della Polizia Locale di Tradate, sulle strade e all'interno del comando di piazza Mazzini, raccontato dai numeri della relazione annuale presentata in Comune nel giorno di San Sebastiano, patrono della Polizia. "Risultati - ha ricordato il comandante Claudio Zuanon - possibili grazie agli sforzi e gli investimenti fatti dall'Amministrazione Galli prima e Bascialla poi, che permesso di incrementare il personale di 6 unità e sostituire il sottoufficiale in pensione con l'attuale, Lorenzo Borroni, che ha redatto questa relazione e reso sistematica la raccolta dei dati di attività di tutto il personale". Nel 2019 è poi stato completato il lavoro per la creazione di una vera e propria centrale operativa, e sono arrivati tre nuovi mezzi, due moto e un'auto.

Lavoro sulle strade

Qualche numero. Nel 2019, gli agenti di Polizia locale hanno percorso in totale 36.986km, quasi quanto la circonferenza della Terra, con una media di 118km al giorno. Sono stati realizzati in totale 513 punti di controllo lungo le strade, soprattutto in corrispondenza dei Varchi e in tutti i quartieri della città.

Per quanto riguarda le attività di controllo, se ne contano 298: 49 relative ai veicoli pesanti, 214 su revisioni e assicurazioni, 14 insieme alle altre forze dell'ordine e 13 interventi di presidio nei luoghi sensibili della città, poi 4 controlli di mezzi di trasporto sostanze pericolose e altrettanti sui veicoli inquinanti. Complessivamente, gli agenti tradatesi hanno controllato 2713 veicoli.

Calano le sanzioni, raddoppiano le mancante assicurazioni

Per quanto riguarda le sanzioni elevate nel 2019, il dato è in leggero calo rispetto il 2018, con 4594 sanzioni contro 4833. Sono tuttavia aumentate quelle legate alla sicurezza stradale: 97 verbali per guida al cellulare (26 nel 2018), 15 per guida in stato di ebbrezza (6 nel 2018) e raddoppiate quelle per mancanza di assicurazione, 153 (79 nel 2018). In leggero aumento anche le sanzioni per la guida senza cintura di sicurezza (145 contro 129), per eccesso di velocità (48 contro 37) e guida senza patente (17 contro 11). In aumento anche i punti della patente decurtati, passati dai 1542 ai danni di 362 conducenti del 2018 ai 1684 ai danni di 391 conducenti.

LEGGI ANCHE: Folle inseguimento in Varesina, riescono a fuggire scappando nei campi tra Cislago e Mozzate

Lotta alla sosta selvaggia

Tra i problemi che più spesso vengono segnalati e lamentati dai cittadini c'è la sosta selvaggia. In questo settore, la Polizia locale ha elevato nel 2019 2787 sanzioni, circa un centinaio in meno rispetto il 2018. La maggior parte di queste per dischi orari scaduti o non esposti (1394). Ci sono poi 933 verbali per divieto di sosta generico, 204 per divieto di sosta al passaggio a livello di viale Marconi, 139 per sosta sugli attraversamenti pedonali (+18,28%), 79 per sosta nei posti riservati ai disabili (+28,05%) e 38 per divieto di sosta sulle piste ciclabili (-54,82%).

Sequestri, fermi e rimozioni

Ogni mese sono stati effettuati tra i 10 e i 20 interventi per sequestro, fermo e rimozione di veicoli ai sensi del Codice della Strada, con un picco a febbraio. 219 in totale, di cui 13 per divieti di sosta, 11 per mancata revisione, 6 per guida in stato di alterazione. 143 per mancata assicurazione, 10 per veicoli con targa straniera guidati da italiani (circostanza punita dal Decreto Sicurezza), 10 per guida senza patente, 3 per targhe irregolari e 23 per altri motivi.

Polizia ambientale

Netto incremento dell'attività di polizia ambientale nel 2018: qui il numero di verbali è più che raddoppiato, con 102 sanzioni contro le 50 del 2018, con alcuni picchi nei mesi di maggio e settembre.

LEGGI ANCHE: Borseggiatori al mercato a Tradate, banda sgominata dalla Polizia

Polizia giudiziaria

Tra le attività di controllo, non solo veicoli e strade. Nel 2019 sono state controllate 331 persone extracomunitarie, in occasione degli interventi di Polizia stradale ma anche nelle attività di presidio delle stazioni ferroviarie, del mercato e dei luoghi sensibili. Attività che lo scorso ottobre ha permesso, ad esempio, di trovare un cittadino albanese destinatario di un decreto di espulsione, condotto in Questura e poi rimpatriato con un volo da Malpensa. L'attività di Polizia giudiziaria ha poi permesso di segnalare all'Autorità Giudiziaria e di indagare 38 persone: 15 per guida in stato di ebbrezza, 6 per detenzione e spaccio di stupefacenti, 4 per reati legati all'immigrazione clandestina, 3 per furto, rapina o scippo, 2 per oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale, 2 per reati in materia di falsi documentali, 2 per guida senza patente perchè revocata o mai conseguita.

LEGGI ANCHE: Ladro in banca a Tradate, denunciato 60enne milanese

Burocrazia e back office

Infine, c'è il lavoro "invisibile" dell'ufficio di Polizia Locale, quello di back office. Sono stati svolti 1019 procedimenti, soprattutto di protocollazione interna (456), autorizzazioni TOSAP (132), ordinanze e ingiunzioni per verbali a regolamenti comunali (102), controlli di lettura targhe grazie ai varchi su rischiesta di altre forze dell'ordine (110).

LEGGI ANCHE: Drone in arrivo per la Polizia locale di Tradate