Cronaca
l'arresto da parte della Polizia

Pizzicato a rubare profumi, era ricercato per spaccio

In manette è finito un 20enne libico che stava rubando un profumo in un negozio della Stazione Centrale di Milano.

Pizzicato a rubare profumi, era ricercato per spaccio
Cronaca Milano città, 14 Giugno 2022 ore 09:05

La Polizia ha arrestato domenica scorsa, 12 giugno 2022, un 20enne libico in Stazione Centrale a Milano che stava rubando un profumo: era ricercato per spaccio.

Rubava un profumo, era ricercato per spaccio

Domenica scorsa, la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato un cittadino libico di 20 anni, pluripregiudicato, perché destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Milano. I poliziotti, impegnati in un servizio di vigilanza nella stazione di Milano Centrale, hanno ricevuto una segnalazione dal Centro Operativo Compartimentale, relativa ad un uomo sorpreso a rubare un profumo all'interno di un negozio sito nella suddetta stazione, fermato da un addetto alla sicurezza.

Il controllo della fedina penale

Gli agenti, giunti sul posto, hanno bloccato l'individuo; da accertamenti in banca dati è emerso che era ricercato per reati in materia di stupefacenti per cui era stato condannato a 10 mesi e 17 giorni di carcere, nonché al pagamento della pena pecuniaria di 1300 euro. Il 20enne è stato condotto in carcere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter