rho

Piazza gremita di gente e animali per l’ultimo saluto alla staffettista Betty Barbieri

La donna è rimasta vittime di un incidente lungo la A14 nella mattina di domenica 7 febbraio.

Piazza gremita di gente e animali per l’ultimo saluto alla staffettista Betty Barbieri
Cronaca Rhodense, 11 Febbraio 2021 ore 14:24

I suoi amati cani all’esterno della chiesa, il suo amico Alessandro, che era con lei sul furgone il giorno dell’incidente in prima fila insieme al marito Roberto e ai figli Andrea e Marco.

Piazza gremita di gente e animali per l’ultimo saluto alla staffettista Betty Barbieri

Chiesa San Vittore strapiena nel pomeriggio di oggi, giovedì 11 febbraio, per l’ultimo saluto a Betty Barbieri, la staffettista morta nell’incidente stradale avvenuto domenica 7 febbraio sulla A14.
Una cerimonia sentita iniziata con il ricordo di una amica: “Cara Betty, sarai sempre la signora delle staffette, solo ora mi rendo conto che tu non ci sei, solo ora che vedo la tua bara davanti a me. Insieme abbiamo fatto un sacco di viaggi, con quel furgone giallo, appositamente giallo perché la gente potesse vedere che in questo paese le cose si possono fare. Hai salvato un sacco di cani dall’inferno dei canili, li hai trasportati verso la felicità, verso una nuova famiglia.”
Poi l’inizio della cerimonia presieduta da don Gianluigi Frova prevosto di Rho.

L’incidente

Domenica 7 febbraio 2021 il mondo animalista e non solo si è svegliato con la notizia della tragica morte della staffetta Elisabetta Barbieri  e del 46enne Federico Tonin. L’incidente è avvenuto intorno alle 5.30 nel tratto di strada tra Pesaro e Cattolica in direzione Bologna e ha visto il coinvolgimento di due mezzi pesanti e un furgone. I volontari stavano portando un cane a conoscere la sua nuova famiglia.

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli