Cronaca
LEGNANO

Perseguitava alcune famiglie, finisce in carcere

L'uomo è stato arrestato questa mattina: aveva terrorizzato diverse persone nella zona della piscina

Perseguitava alcune famiglie, finisce in carcere
Cronaca Legnano e Altomilanese, 21 Ottobre 2021 ore 16:27

Perseguitava alcune famiglie, ora è in carcere: è successo a Legnano.

Perseguitava alcune famiglie, era il loro incubo

E' stato arrestato la mattina di oggi, giovedì 21 ottobre 2021 a Legnano: nei guai è finito un uomo, di origini bengalesi, in esecuzione di un'ordinanza di misura cautelare in carcere emessa nei suoi confronti. In azione si è vista la squadra Anticrimine del commissariato di Legnano che ha rintracciato e bloccato l'uomo, ritenuto l'autore di atti persecutori aggravati, nei confronti di alcune famiglie della zona intorno alla piscina comunale; le intemperanze partirebbero dal luglio scorso .
L'uomo, pare risultato single, era diventato il loro incubo: con i suoi comportamenti intimidatori non esitava anche ad afferrare oggetti che potevano diventare pericolosi, ha agito anche brandeggiando una mannaia,  tutto questo creando paura e ansia verso quelle famiglie. Queste ultime, ascoltate dai poliziotti, hanno consentito alla Polizia di ricostruire i fatti.

L'intervento

Grazie a quanto raccolto dalle indagini, posto tutto al vaglio dell'autorità giudiziaria, la misura cautelare è stata così attuata: l'uomo è stato trovato e arrestato.
Nel contesto gli agenti hanno anche ritrovato un cucciolo di cane, il quale però non ha " microchip " e libretto sanitario; sono comunque in atto le procedure programmate di affidamento

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter