Cronaca
Lo scontro nella notte

Perde il controllo dell'auto e fa "filotto" di paletti: poi si autodenuncia

Un automobilista fa «filotto» in via Franco Tosi a Villa cortese nella notte tra sabato e domenica.

Perde il controllo dell'auto e fa "filotto" di paletti: poi si autodenuncia
Cronaca Legnano e Altomilanese, 01 Settembre 2022 ore 10:26

Fa "filotto" di paletti dissuasori in via Franco Tosi a Villa Cortese e fugge: il mattino seguente va alla Polizia Locale e confessa tutto l'accaduto.

Fa strage di paletti nella notte

Un automobilista fa «filotto» in via Franco Tosi. Nella notte tra sabato e domenica, nella centralissima via che porta dalla scuola elementare a piazza del Carroccio, un uomo ha perso il controllo del proprio automezzo e ha centrato, abbattendoli, diversi dei paletti che delimitano la carreggiata dalla striscia riservata ai pedoni. Fortunatamente, vista anche l'ora tarda, nessuno stava camminando in quel momento lungo gli storici edifici che caratterizzano via Tosi; al tempo stesso anche l'improvvido autista, a parte dover ricorrere sicuramente a un meccanico carrozziere, non ha riportato danni fisici. A farne le spese, come già detto, anche i paletti di ferro che caratterizzano tutta la via, fino alla coop: l'incidente è avvenuto all'altezza dell'incrocio con via Ferrazzi, tra gelateria e farmacia.

Il mattino seguente si costituisce

L'automobilista però ha dimostrato senso civico e si auto-accusato dell'accaduto. Appena possibile, infatti, si è recato al vicino comando di Polizia locale per raccontare la dinamica dell'incidente e avviare le conseguenti pratiche. A lui, e quindi alla sua assicurazione, spetterà risarcire il Comune che dovrà sostenere i costi di riparazione per ristabilire la sicurezza del camminamento pedonale.

«Abbiamo già richiesto un preventivo per eseguire appena possibile i lavori di ripristino e installazione dei paletti – commenta il sindaco Alessandro Barlocco – Nel frattempo, grazie alla locale Protezione civile, già il giorno dopo si è provveduto a mettere in sicurezza l'area, tirando del nastro bianco e rosso che segnali la temporanea anomalia».

Un evento simile, tra l'altro, era accaduto non più tardi di qualche anno fa. La speranza è che, per la legge dei grandi numeri, seppur senza danni a persone incidenti del genere possano non ricapitare più.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter