Cronaca
Boffalora

Paura a Boffalora, giovane ferito con una bottiglia di birra

Il giovane era intervenuto per difendere due ragazze da un ubriaco, da lì sarebbe nata una colluttazione con l'uomo, sfociata poi con la ferita

Paura a Boffalora, giovane ferito con una bottiglia di birra
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 20 Maggio 2022 ore 13:05

Attimi di paura nella serata di mercoledì 18 maggio a Boffalora dove un giovane è stato ferito al polpaccio con un coccio di bottiglia. Una vicenda molto delicata sulla quale indagano i Carabinieri di Abbiategrasso intervenuti sul posto per ricostruire l'esatta dinamica della vicenda.

Paura a Boffalora, giovane ferito con una bottiglia di birra

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che durante la serata un uomo di origini pakistane visibilmente ubriaco abbia iniziato ad importunare due ragazze sedute in piazza 4 giugno. Le due giovani avrebbero caldamente invitato l'uomo ad andarsene senza riuscire però nel loro intento. L'uomo continuava così ad insistere quando fortunatamente è sopraggiunto un ragazzo che stava passando in piazza col cane prendendo le difese delle ragazze e invitando nuovamente l'uomo ad andarsene, senza però purtroppo ottenere il risultato sperato.

La situazione sarebbe però degenerata e dalle parole purtroppo sarebbe sfociata una colluttazione tra il ragazzo e il pakistano che sarebbe finito a terra rompendo la bottiglia di birra che aveva in mano. Con uno dei cocci l'uomo si sarebbe così scagliato contro il giovane ferendo il ragazzo ad un polpaccio.

Vista la situazione sono quindi intervenute altre persone che stavano partecipando ad una serata di degustazione di birra organizzata da un locale nella piazza. Alcuni degli avventori del bar hanno subito prestato le prime cure al ragazzo medicando la ferita e chiamando il 112 che ha inviato un'ambulanza che ha poi trasferito il giovane all'ospedale di Magenta dove il giorno seguente è stato operato per riparare la lacerazione al muscolo provocata dal taglio con il coccio di birra.

Il pakistano si è poi allontanato dalla piazza, ma è stato seguito da altri avventori del bar. I fumi dell'alcool però non gli hanno permesso di dileguarsi, anzi arrivato in piazza della chiesa l'uomo è stramazzato al suolo, tant'è che i clienti del locale hanno segnalato la sua posizione al 112 che ha inviato un ambulanza e allertato i Carabinieri che si sono portati sul posto con una pattuglia.

Come detto quindi i militari dell'Arma sono al lavoro per cercare di ricostruire la vicenda grazie alle testimonianze raccolte e sfruttando le immagini delle videocamere di sorveglianza presenti in zona.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter