Parco per tutti, inaugurazione della nuova area giochi inclusiva

Un pomeriggio di giochi e divertimento per inaugurare il Parco per tutti, la nuova area giochi inclusiva del parco Europa, sabato 8 giugno dalle ore 16.30

Parco per tutti, inaugurazione della nuova area giochi inclusiva
Cronaca Rhodense, 08 Giugno 2019 ore 08:39

L'area giochi del parco sarà inaugurata nel pomeriggio di oggi

Pomeriggio di divertimento

Un pomeriggio di giochi e divertimento rivolto ai bambini e alle loro famiglie per inaugurare il Parco per tutti, la nuova area giochi inclusiva nel parco Europa di via Pertini a Rho: succede oggi, sabato 8 giugno dalle ore 16.30, con animazione per tutti.

Uno spazio dedicato all'inclusione

Obiettivo della nuova area realizzata dal Comune di Rho, è quello di creare un parco giochi che sia davvero di tutti: unica regola è il rispetto dei giochi e delle persone. Uno spazio dedicato all’inclusione e finalizzato a garantire un diritto basilare dei bambini: giocare, divertirsi e socializzare senza barriere.

Le parole dell'assessore all'ecologia

"Grazie anche alle indicazioni del consiglio comunale - afferma l'assessore all'ecologia Gianluigi Forloni abbiamo realizzato questo spazio all'interno del parco Europa, che in questo modo diventa ancora più fruibile da parte di tutti. La scelta dei nuovi giochi è stata fatta rivolgendo la nostra attenzione ai meno abili mantenendo un'accessibilità per tutti, lo spazio in futuro potrà essere ulteriormente ampliato. Grazie agli uffici e a tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa".

Il commento dell'assessore ai servizi sociali

"Riteniamo prioritario promuovere il benessere di tutti i cittadini rhodensi, soprattutto dei più giovani. - commenta l’Assessore ai servizi socio assistenziali Nicola Violante - Migliorare la qualità della vita vuol dire anche assicurare la fruizione della nostra città a chi ha delle disabilità. Il parco inclusivo ha questo obiettivo ed è aperto a qualsiasi bambino e bambina: un vero parco per tutti! Sono sicuro che promuoverà inoltre occasioni di coesione sociale e rinforzerà i legami tra le persone aumentando il senso di appartenenza alla nostra città”.