Menu
Cerca

Parcheggi a pagamento ad Arese? Il Comune starebbe studiando il servizio

L’ipotesi riguarderebbe l’autosilo e i parcheggi di via degli Orti e quelli di via Caduti.

Parcheggi a pagamento ad Arese? Il Comune starebbe studiando il servizio
Rhodense, 27 Ottobre 2018 ore 09:08

Parcheggi a pagamento in arrivo anche ad Arese? Secondo fonti certe sarebbe in corso di studio la possibilità di rendere a pagamento l’autosilo di via degli orti e gli stalli di sosta in via Caduti.

Parcheggi a pagamento in centro?

Per quarto riguarda il parcheggio sotterraneo e quelli in superficie (di fronte alla scuola guida) l’obiettivo è regolarizzare l’utilizzo degli stalli. La maggior parte dei posti, infatti, oggi è utilizzata da residenti o persone che lavorano lì vicino e lasciano la macchina parcheggiata lì tutto il giorno.

In via Caduti, invece, lo scopo è dare un ricambio di mezzi, incentivando il commercio locale. Qui il parcheggio sarebbe gratuito per il primo quarto d’ora o mezz’ora, permettendo ai clienti di fare compere nei negozi. In ogni caso si tratterebbe di una vera novità per Arese che - a differenza di quasi tutti i comuni del circondario - non aveva parcheggi a pagamento.

Anche l'ipotesi di una ZTL

Per il centro storico, poi, c’era anche l’idea di una ztl. Ce ne aveva già parlato nel marzo del 2017 l’assessore Giuseppe Augurusa, nell’ambito dei progetti per la riqualificazione dei distretti commerciali.

"Per quanto riguarda via Caduti, nello specifico, sposteremo tutto l’arredo urbano da un lato, in funzione di possibili dehors delle attività commerciali del centro. Inoltre, dopo che sarà messo a regime anche il piano particolareggiato della sosta, proporremo una sperimentazione della ztl".