Cronaca
ABBIATEGRASSO

Paracadutisti precipitano al suolo durante le celebrazioni della Battaglia di El Alamein

Tragedia sfiorata in paese mentre si stava svolgendo l'evento in ricordo del celebre evento storico: uno è finito sopra una casa, l'altro su una delle porte di calcio del campo sportivo. Sul posto l'ambulanza

Paracadutisti precipitano al suolo durante le celebrazioni della Battaglia di El Alamein
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 30 Ottobre 2022 ore 11:45

Paracadutisti precipitano al suolo durante le celebrazioni ad Abbiategrasso.

Paracadutisti precipitano a terra

Momenti di paura durante la cerimonia in ricordo della Battaglia di El Alamein, evento per il quale cade l'80esimo anniversario e per il quale nei giorni scorsi si erano registrate polemiche. E' quanto successo la mattina di oggi, domenica 30 ottobre 2022, nel centro cittadino di Abbiategrasso. Due paracadutisti che si erano lanciati da un aereo in volo sono infatti precipitati non nella zona prevista ma, uno in mezzo alle case, e l'altro in una porta di calcio del centro sportivo. Uno è finito a terra in via Crivellin, dove si trova una villetta dietro al campo sportivo (che era il punto di atterraggio), l'altro in via Legnano. In totale erano 10 le persone che dovevano raggiungere terra dal cielo, in due squadre da 5, ma, per cause ancora da accertare, per due di loro il volo è finito in modo imprevisto e con tanto pericolo: tanta la fatica, infatti, per atterrare; uno ha finito la sua corsa in una delle porte da calcio del campo, l'altro su una villetta.

paracadutisti3
Foto 1 di 3
abbiategrasso paracadutisti precipitano al suolo durante celebrazione battaglia el alamein
Foto 2 di 3
abbiategrasso paracadutisti precipitano al suolo durante celebrazione battaglia el alamein
Foto 3 di 3

I soccorsi

Le condizioni dei due uomini sembravano molto serie e sul posto, in codice rosso, è arrivata l'ambulanza della Croce azzurra insieme all'elisoccorso decollato da Milano e atterrato in un terreno nelle vicinanze. Fortunatamente le condizioni dei due erano meno gravi di quanto si prospettava: soccorsi sul posto, sono stati portati al Pronto soccorso: erano coscienti. Uno è stato portato all'ospedale Niguarda di Milano e l'altro al san Carlo di Milano (con l'elisoccorso), entrambi in codice rosso.

La cerimonia

La cerimonia, iniziata alle 10 con l'esposizione di auto e moto storiche dell'Arma Pastrengo Gasap e con l'esibizione del gruppo sportivo di arti marziali Qwankido, alle 11 prevedeva infatti il lancio dei paracadutisti. Finito con un fuoriprogramma.

Seguici sui nostri canali