Menu
Cerca

Palio di Legnano 2019: tutto quello che c'è da sapere

L'edizione 2019 si inserisce nell'843esimo anniversario della Battaglia di Legnano.

Palio di Legnano 2019: tutto quello che c'è da sapere
Legnano e Altomilanese, 29 Maggio 2019 ore 13:07

Palio di Legnano 2019: 8 le contrade in gara.

Palio di Legnano 2019

L'edizione 2019, nell'843esimo anniversario della Battaglia di Legnano, è stata presentata intorno alle 12 di oggi, martedì 29 maggio 2019, nella sala degli stemmi di palazzo Malinverni. Al tavolo dei relatori il commissario prefettizio Cristiana Cirelli e i magistrati del Palio: il gran maestro Alberto Oldrini, il cavaliere del Carroccio Mino Colombo e Gianfranco Bononi della Famiglia Legnanese. Nel presentare il palio di domenica 2 giugno e la Provaccia di venerdì 31 maggio l'accento è stato messo soprattutto sulle novità. A partire dal ritorno della sfilata delle associazioni sportive - ben 26 - in occasione della Provaccia (della quale quest'anno va in scena la 35esima edizione). "Palio e associazioni sportive sono le due parti vitali della città, il loro non può che essere un binomio vincente". Anche la sfilata storica del Palio 2019 si presenta al pubblico con un numero altissimo di novità: ben 50 tra abiti, accessori, gioiello ed elementi a compendio dei personaggi in sfilata. "Legnano ha bisogno di tornare a splendere - ha aggiunto Oldrini - e il Palio arriva nel momento giusto. È un'opportunità per la città di mostrare a tutti che cos'è realmente Legnano". A questo proposito il gran maestro ha annunciato che la Rai ha rinunciato alla diretta dal Palio. "Spiace molto perché uno può pensare che perdiamo noi un'occasione, ma io credo - da legnanese prima ancora che da uomo di Palio e gran maestro - che sia la Rai a perderla non mostrando all'Italia una manifestazione del genere, per la quale lavoriamo da mesi.  È un peccato che una città storica come Legnano, l'unica citata nell'inno nazionale, non possa far vedere la sua bellezza". Il palio sarà comunque coperto dal punto di vista televisivo: dalle 15.30 al termine della manifestazione, previsto orientativamente per le 19.30, la diretta video e streaming sarà trasmessa da Antenna3, canale 11 del digitale terrestre.

Le contrade

Sant'Erasmo, Legnarello, San Magno, Sant'Ambrogio, San Martino, San Domenico, San Bernardino La Flora sono le 8 contrade di Legnano. Scopriamo insieme qualcosa su di loro:

Legnarello

Legnarello ha come simbolo il sole e i colori predominanti sono il giallo e il rosso. Il maniero di trova in via Dante. La reggenza è formata dal capitano Stefano Cambrai, dalla castellana Lucia Alli e dal gran priore Alessandro Mengoli.

Sant'Ambrogio

Sant'Ambrogio ha come simbolo lo staffile e i suoi colori sono il giallo e il verde. Il maniero è in via Madonna delle Grazie e la reggenza è costituita dal capitano Remo Bevilacqua, dalla castellana Silvia Mocchetti e dal gran priore Sabrina Marra.

Sant'Erasmo

Sant'Erasmo si distingue per il simbolo del corvo con i colori bianco e azzurro. La sede del maniero è in iva Canazza. La reggenza è fatta dal capitano Alessandro Clerici, la castellana Anna Visentin e il gran priore Marco D'Eliso.

San Magno

San Magno, detta anche "la Nobile" ha come simboli la mitria, l'ombrello vescovile, le chiavi e il pastorale e ha i colori rosso e bianco. Il maniero si trova in via Berchet e la reggenza è costituita dal capitano Giacomo Albertalli, la castellana Emma Vizzolini e il gran priore Domenico Esposito.

San Martino

San Martino ha come simbolo San Martino a cavallo e i colori predominanti sono bianco e blu. Il maniero si trova in via dei Mille. La reggenza è formata da Antonio De Pascali, capitano anziano del Palio, dalla castellana Beatrice Perron e dal gran priore Massimiliano Caruso.

San Domenico

San Domenico ha come simbolo il cane e si contraddistingue per i colori bianco e verde. La sede del maniero è in via Nino Bixio. La reggenza è costituita dal capitano Alessandro Bondioli, la castellana Eleonora Cantoni e il gran priore Vincenzo Saitta Salanitri.

San Bernardino

San Bernardino ha come simbolo le lettere Nbs. I colori son il bianco e il rosso. La sede del maniero è in via Somalia. La reggenza è formata da Doriano Sciocco, capitano, Silvia Banfi, castellana e il gran priore Alessandro Moroni.

La Flora

La Flora ha come simbolo il fiore. I colori prescelti sono il rosso e il blu. Il maniero è al Cascinone. La reggenza è composta dal capitano Antonio Primerano, dal gran priore Fabio Molla e da Anna Maria Bonito, castellana anziana del Palio.

Informazioni utili

Per resta aggiornati e informati sul Palio di Legnano cliccare qui.