Overdose nei boschi di Castano, morto un 43enne

L'uomo, di Novara, è stato trovato in arresto cardiaco.

Overdose nei boschi di Castano, morto un 43enne
Cronaca Legnano e Altomilanese, 23 Novembre 2019 ore 11:11

I soccorsi erano intervenuti ieri , venerdì 22 novembre, alle 18.30. Nulla da fare per l'uomo, morto per overdose.

Overdose nei boschi, inutili i soccorsi

Aveva assunto eroina e cocaina. Un mix letale, che ieri sera ha ucciso un 43enne di Novara all'interno dei boschi di Castano Primo. Sul posto erano intervenute in emergenza, insieme ai carabinieri,  due ambulanze da Busto e da Varese il cui personale, con diverse difficoltà a causa delle segnalazioni generiche, ha trovato l'uomo in arresto cardiaco a circa 300 metri all'interno di un'area boschiva in via per Sant'Antonino, in località Madonna di Grée. L'intervento è stato complicato dalla pioggia e dal terreno impervio, che non ha permesso ai sanitari di raggiungere l'uomo con l'ambulanza. Inutili i tentativi di rianimazione.

LEGGI ANCHE: Frontale a Castano Primo: 79enne in ospedale

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE