Menu
Cerca

Operazione estate sicura: Ferragosto di controlli nel Varesotto

Il Comando Provinciale di Varese ha dato il massimo impulso all’attività preventiva, pattugliando l’intero territorio provinciale.

Operazione estate sicura: Ferragosto di controlli nel Varesotto
Cronaca Saronno, 16 Agosto 2019 ore 17:52

Operazione estate sicura: Ferragosto di controlli nel Varesotto con il Comando Provinciale Carabinieri.

Operazione estate sicura: Ferragosto di controlli nel Varesotto

Nell’ottica della prevenzione, i servizi disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Varese si sono adoperati per garantire un'estate sicura ai residenti della provincia che si sono messi in viaggio per le vacanze o ai numerosi cittadini che hanno scelto i laghi per trascorrere il ferragosto.

Fermato un 41enne di Induno Olona

I militari della Compagnia Carabinieri di Varese del Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti per deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un 41enne disoccupato di Induno Olona, incensurato, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Infatti, nell'intervenire per sedare una lite familiare, sono stati aggrediti dall’uomo il quale ha cercato di colpirli con un bastone in legno. Disarmato, il soggetto si è dato alla fuga nella vicina area boschiva ma è stato comunque identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria.

Il lavoro dei Carabinieri di Saronno

I carabinieri della Compagnia di Saronno sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio, che ha visto l’impiego di pattuglie dedicate alla prevenzione contro i reati predatori nei Comuni della giurisdizione. Le autoradio hanno sorvegliato il territorio, eseguendo posti di controllo e identificando oltre novanta  utenti della strada, che nelle varie ore della giornata percorrevano le vie delle città praticamente vuote per l’esodo del ferragosto. Particolare attenzione è stata rivolta alla principale arteria che attraversa il lato Sud-Est della provincia, ossia la SP 233 cd. Varesina. La presenza dei carabinieri ha evitato il verificarsi di incidenti stradali, causati molto spesso dall’imprudenza o dall’abuso di sostanze alcoliche.  In particolare durante il giorno di festa, i militari hanno presidiato anche le zone boschive del Rugareto e del Parco Pineta, dove si è notata la presenza di numerosi cittadini che hanno voluto vivere il verde e nessuna presenza sospetta. Sono state eseguite anche alcune perquisizioni veicolari per verificare l’interno di vani-bagagli e l’eventuale possesso di oggetti per lo scasso, tutte con esito negativo. Nella serata a Gerenzano è stata sedata una lite sul nascere, fortunatamente solo verbale, tra quattro cittadini. E’ stata garantita anche la presenza al Parco degli Aironi di Gerenzano e il Parco Lura di Saronno, dove i pochi cittadini rimasti in città si sono concentrati per improvvisare pic-nic all’aria aperta. Infine, nella tarda serata e nella notte le pattuglie hanno sorvegliato le zone periferiche della città di Saronno e dei Comuni limitrofi per evitare che malintenzionati si introducessero all’interno degli appartamenti temporaneamente disabitati.