Omicidio a Cogliate, ecco perché l'ex compagna l'ha ucciso

Sabato mattina, ormai convinta che il 43 enne non avrebbe mai lasciato la loro casa, Sabrina Amico ha impugnato il martello e ha colpito Marco Benzi alla testa.

Omicidio a Cogliate, ecco perché l'ex compagna l'ha ucciso
Cronaca 27 Novembre 2017 ore 15:15

Omicidio a Cogliate, ucciso dalla ex.

 

Omicidio a Cogliate, ecco perché l'ha ucciso

Sabrina Amico, 37 anni, ha ucciso a colpi di martello l'ex compagno, Marco Benzi, 43 anni. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Desio che stanno indagando sulla vicenda,  dopo due anni di relazione la donna aveva deciso di interrompere il rapporto con Benzi perché credeva che l’uomo avesse ripreso ad assumere stupefacenti (pare ne facesse uso in passato), e per alcuni presunti atteggiamenti del 43 enne nei confronti dei figli della donna.

8 foto Sfoglia la gallery

 

La donna si era confidata con l'ex marito, temeva per i bambini

Dei suoi sospetti la donna avrebbe parlato all’ex marito, padre dei suoi tre figli, il quale aveva deciso di riprendere i minori a vivere con sé. Amico aveva poi chiesto a sua madre se poteva tornare a vivere a casa, dato che Benzi non le pareva rassegnato alla fine del loro rapporto e disposto a lasciare casa. Al momento non sarebbe però emersa alcuna evidenza probatoria di comportamenti abusanti o molesti da parte dell’uomo nei confronti dei minori, aspetto su cui però la Procura scaverà a fondo. Sabato mattina, stando alla ricostruzione degli inquirenti, ormai persuasa che il 43 enne non avrebbe mai lasciato la loro casa, Sabrina Amico ha impugnato il martello e ha colpito Marco Benzi alla testa più volte, uccidendolo.