Menu
Cerca

Nuovo primario per la Pediatria di Rho

Un nuovo primario per il reparto di Pediatria dell'ospedale di Rho. Si tratta del dottor Salvatore Barberi che inizierà il suo lavoro il primo settembre

Nuovo primario per la Pediatria di Rho
Cronaca Rhodense, 31 Agosto 2019 ore 14:00

Dal 1 settembre il dottor Salvatore Barberi dirigerà la Pediatria di Rho

Un curriculum ricco di esperienze in Italia e all'estero

Le allergie respiratorie alterano in maniera significativa la qualità di vita, per questo i sintomi dei bambini non vanno mai trascurati. Il nuovo Primario della Pediatria di Rho, Salvatore Barberi, Pneumo-Allergologo è fermamente convinto che una diagnosi accurata e tempestiva permetta non solo una migliore qualità di vita dei bambini, ma anche di prevenire complicanze respiratorie. 41 anni e un curriculum ricco di esperienze importanti sia in Italia che all’estero, docente, una lunga lista di pubblicazioni e soprattutto la grande passione per la ricerca e per la sua professione: questi sono i punti che caratterizzano il nuovo Direttore dell’ospedale di Rho che prenderà servizio domani, domenica 1 settembre.

Era responsabile del reparto di malattie respiratorie pediatriche del Sacco

Arriva dall’ASST Fatebenefratelli – Sacco, dove era responsabile della Struttura Semplice di Asma e Malattie Respiratorie Pediatriche, è, tra le altre cose, co-direttore della rivista scientifica italiana di Allergologia Pediatrica (RIAP), Responsabile della Commissione Immunoterapia Specifica della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica (SIAP) e Consigliere Nazionale della
Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

La soddisfazione del direttore generale Ida Ramponi

“Siamo soddisfatti dell’ingresso nella nostra struttura di una professionalità tanto qualificata quanto esperta che va ad arricchire un gruppo di professionisti seri e competenti che in questi anni hanno lavorato con grande impegno – dichiara il Direttore Generale, Ida Ramponi - Un ringraziamento particolare va anche alla dottoressa Isolina Sabatini che ha retto con dedizione la struttura in questo
ultimo periodo”.