Nuove morti in corsia in aula a dicembre

Fissata la prima udienza preliminare per il secondo filone dell’inchiesta Angeli e Demoni.

Nuove morti in corsia in aula a dicembre
Cronaca 24 Novembre 2017 ore 07:00

Nuove morti in corsia via al processo.

Nuove morti in corsia inizia il processo

Morti sospette in corsia, fissata l’udienza preliminare per il secondo troncone dell’inchiesta Angeli e Demoni. Lunedì 11 dicembre l’ex vice primario Leonardo Cazzaniga e la sua amante Laura Taroni compariranno davanti al gup Sara Cipolla per rispondere delle nuove accuse, quelle per le morti in ambito famigliare, ossia i decessi della madre e del suocero dell’ex infermiera, Maria Rita Clerici e Luciano Guerra, e per le cinque morti sospette in corsia. Di queste ultime deve rispondere solo l’ex vice primario Cazzaniga.

In tutto sono nove i decessi in ospedale

Secondo la Procura di Busto Arsizio infatti Virginia Moneta, Mario Volontè, rispettivamente di 91 e 83 anni di Saronno, Pierfrancesco Leone Ferrazzi, 54 anni di Gerenzano morto a gennaio 2011, Giacomo Borghi e Antonietta Balzarotti, 88 anni entrambi e di Lazzate, sono le altre vittime del «Protocollo Cazzaniga», come lui stesso lo chiamava, uccise da iniezioni letali di farmaci. Queste nuove accuse di omicidio si aggiungono a quelle legate ad altri quattro decessi in corsia e contestate al medico, in carcere da fine novembre scorso.