Cronaca

Nuova sede per l'associazione Porta Aperta

Il gruppo che si occupa dei malati oncologici ha un nuovo spazio sopra la biblioteca popolare di via De Amicis

Nuova sede per l'associazione Porta Aperta
Cronaca Rhodense, 13 Settembre 2022 ore 08:40

Dopo una adeguata formazione i volontari seguono i malati al proprio domicilio o all'hospice

La nuova sede situata sopra la biblioteca Popolare di via De Amicis

Nuova sede per l'associazione Porta Aperta, il gruppo che si occupa dei malati oncologici. E' stato effettuato nel pomeriggio di venerdì il taglio del nastro del nuovo spazio che l'amministrazione comunale ha concesso ai volontari dell'associazione Il Comune di Rho ha fornito i locali di via De Amicis 6, sopra la Biblioteca Popolare, in attesa di nuovi spazi dopo le ristrutturazioni che sono previste in quell'ambito.

Il sindaco Orlandi: "Soddisfazione nel veder realizzato questo obiettivo"

Il sindaco Andrea Orlandi e l'assessore alle Politiche sociali Paolo Bianchi, affiancati dai colleghi di Lainate Andrea Tagliaferro e Maria Cecilia Scaldalai, hanno evidenziato la soddisfazione di vedere realizzato questo obiettivo nel cuore di una città che vuole tendere la mano a chi affronta la parte più difficile della propria esistenza. In tempi in cui si fatica a trovare volontari capaci di impegnarsi con costanza e di affrontare una adeguata formazione, è stata evidenziata l'attenzione alle relazioni messa in atto "in modo silenzioso, senza esporre striscioni".

Un supporto alle cure offerte dal servizio sanitario

Prima della benedizione impartita dal prevosto don Gianluigi Frova, la presidente Adelia Paola Raimondi ha voluto far intervenire ogni singolo volontario: la testimonianza di ciascuno e la disponibilità degli psicologi coinvolti dimostrano il valore del fattore umano a supporto delle cure offerte dal sistema sanitario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter