Menu
Cerca

Non poteva entrare a Castano: beccato con la droga

Un 38enne non poteva entrare a Castano, ma la Polizia locale lo ha trovato in un locale di piazza Mazzini: addosso aveva della droga.

Non poteva entrare a Castano: beccato con la droga
Cronaca Legnano e Altomilanese, 18 Settembre 2019 ore 18:24

Non poteva entrare a Castano Primo, eppure gli agenti della Polizia locale cittadina lo hanno visto in un locale della centralissima piazza Mazzini.

Non poteva entrare a Castano: "pizzicato" in un locale con la droga

I poliziotti locali hanno notato in un locale di piazza Mazzini un uomo,italiano di 38 anni, che aveva ricevuto mesi fa il foglio di via. E per di più, dopo i controlli, gli genti gli hanno trovato addosso pure delle dosi di sostanze stupefacente. Il 38enne infatti, dopo un’iniziale resistenza è stato trovato in possesso di una dose di hashish debitamente occultata all’interno di una scarpa.

Qualche mese fa il foglio di via...

Erano stati proprio gli agenti di Castano, qualche mese fa, a richiederne il rimpatrio con foglio di via, a seguito di un furto. Foglio di via che era stato accettato dalla Questura di Milano e che aveva validità di un anno. Al termine degli accertamenti, al 38enne è stata sequestrata la dose di droga, è stato multato e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio nell’ambito del codice antimafia.

Beccato anche un castanese con una dose di cocaina

Nello stesso pomeriggio, sempre in piazza Mazzini, gli agenti hanno individuato un altro uomo, residente a Castano, il quale è stato trovato in possesso di una dose di cocaina debitamente occultata in un involucro in cellophane. Anche per lui sequestro e multa.

Le parole dell'assessore

A proposito dichiara l’assessore alla Sicurezza Andrea Osellame:"Professionalità, attenzione, scrupolosità, impegno sono solo alcuni degli ingredienti che contraddistinguono i nostri agenti del Comando di Polizia locale, sempre pronti e vigili alla sicurezza e al rispetto delle regole per il bene dei nostri concittadini. Questi casi sono la dimostrazione come i nostri agenti non si fermino alle sole contravvenzioni ma operino a 360° sul nostro territorio. Garantire una sempre maggior tranquillità è una delle priorità di questa amministrazione e quindi appoggeremo sempre i nostri agenti investendo sempre più nella Pubblica Sicurezza. A nome di tutti i castanesi ringrazio ancora una volta gli agenti del nostro Comando di Polizia locale per il loro operato".

LEGGI ANCHE: Compra droga a Castano, 25enne fermata: c'è il foglio di via