Non doveva lasciare Marcallo: rom scoperto a Magenta e arrestato

L'uomo fermato dai Carabinieri.

Non doveva lasciare Marcallo: rom scoperto a Magenta e arrestato
Cronaca 03 Gennaio 2019 ore 16:00

Era sotto sorveglianza, ma ha violato la misura cautelare per cui non doveva lasciare Marcallo: rom arrestato dai Carabinieri di Magenta.

Non doveva lasciare Marcallo

Mercoledì 2 gennaio i militari della stazione di Magenta  hanno arrestato (per la violazione dell’Art. 75 co.2 D. Lgs 159/2011 - violazione sorveglianza speciale) J.M., di etnia rom, del 1982, residente Marcallo Con Casone.

E' ai domiciliari

L'uomo, coniugato, disoccupato, pregiudicato, sorvegliato speciale con obbligo di dimora nel comune di Marcallo, è stato  rintracciato a Magenta in violazione della misura di prevenzione personale, disposta nel novembre 2013 dal Tribunale di Milano. A seguito dell'udienza con rito direttissimo, è stato costretto ai domiciliari.

Leggi anche:

Resiste ai Carabinieri e fugge, poi li tampona: arrestato