Nerviano, morto fuori dal cimitero: è stato un omicidio?

Nerviano, morto fuori dal cimitero: è stato un omicidio?
06 Gennaio 2017 ore 10:19

NERVIANO – Inizialmente si era pensato a un suicidio. Ma ora le indagini pare abbiano imboccato un’altra pista: omicidio.
Stiamo parlando della morte di Maurizio Capizzi, 48 anni, di San Giorgio su Legnano. Il suo corpo senza vita era stato rinvenuto la mattina di sabato 31 dicembre all’esterno del cimitero della frazione nervianese di Garbatola. Un insano gesto, si era pensato in un primo momento. Ma ora l’indagine, che vede in campo i carabinieri coordinati dalla sostituta procuratrice del Tribunale di Milano Roberta Colangelo, non escludono che l’uomo possa essere stato ucciso. L’uomo potrebbe essere stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia