Menu
Cerca
Protesta

Nastrini colorati fuori dalle scuole per chiedere di tornare in classe

Silenziosi ma non zitti, bambini, ragazzi e famiglie reclamano il loro diritto alle lezioni in presenza a Legnano, Canegrate, Rescaldina e San Giorgio.

Nastrini colorati fuori dalle scuole per chiedere di tornare in classe
Cronaca Legnano e Altomilanese, 23 Marzo 2021 ore 19:08

Nastrini colorati da legare ai cancelli delle scuole, al via la protesta silenziosa di bambini e ragazzi del territorio che reclamano il loro diritto alla didattica in presenza.

Nastrini colorati da legare ai cancelli delle scuole: “Bambini e ragazzi ci sono, anche se non si vedono”

“Un nastrino colorato  per ogni bambino o ragazzo che resta a casa in Dad e per ogni genitore che lo accompagna in questo complicato percorso – spiegano i promotori della manifestazione, che prenderà il via alle 8 di domani, mercoledì 24 marzo 2021 – Nastri come colori al vento per manifestare che bambini e ragazzi ci sono, anche se non si vedono e non si sentono. Per ricordare che la scuola in presenza è un servizio essenziale, che scuola è molto più che pura didattica e che dati della letteratura scientifica indicano che la prevalenza di infezione in ambito scolastico non è superiore rispetto alla popolazione generale (mantenendo le misure di contenimento per la sicurezza)”.

“Promettiamo di slegarli quando finalmente si tornerà in classe, speriamo prestissimo”

“Da domani e fino alle 20 di domenica 28 marzo ogni famiglia può fare una passeggiata fino alla propria scuola e legare  un nastro colorato (di una trentina di centimetri circa e qualsiasi colore) alle sbarre del cancello con la promessa di slegarlo quando finalmente si tornerà in classe” proseguono gli organizzatori, che auspicano naturalmente che questo avvenga prestissimo.
Una protesta visibile, silenziosa, rispettosa del distanziamento fisico, adatta a tutti perché la scuola è inclusione e partecipazione”.

Alla protesta silenziosa partecipano le famiglie di Legnano, Canegrate, Rescaldina e San Giorgio

Partecipano le famiglie degli istituti comprensivi statali di Legnano Bonvesin de la Riva (Cavour, Don Milani, De Amicis, Bonvesin de la Riva), Via dei Salici (Collodi, Mazzini, Rodari, Dante), Carducci (Deledda, Toscanini, Carducci, Rita Levi Montalcini), Manzoni (Manzoni, Pascoli, Tosi, Anna Frank); le scuole dell’infanzia paritarie San Domenico, Magi, Redentore, San Paolo, Barbara Melzi, Santa Teresa del Bambin Gesù, Monti Roveda, Santi Martiri; gli asili nido Baby Birba, Gli Amici di Winnie, Ippobimbi kids, Il nano nel motore, Tribù dei bimbi, Tom e Gerry e altri nidi del comitato servizi privati 0-6; l’istituto comprensivo statale Canegrate; la scuola Dante Alighieri di Rescaldina; l’istituto comprensivo statale Carducci di San Giorgio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli