Menu
Cerca

Nasce «Rho Casa Comune» il nuovo movimento di chi ha a cuore la città

Nasce «Rho Casa Comune» il nuovo  movimento di chi ha a cuore la città
Cronaca Rhodense, 31 Gennaio 2021 ore 12:00

Nuovo movimento che è stato presentato ufficialmente nella serata di giovedì, durante il Consiglio comunale cittadino dal consigliere comunale Oscar Lampugnani

"Abbiamo deciso di gettare il cuore oltre l'ostacolo"

«Da tempo il nostro circolo di Leu si interrogava sul proprio futuro e sulle possibilità di provare ad ampliare l’area di coloro che si riconoscono negli ideali di maggior giustizia sociale ed ambientale. Abbiamo quindi deciso, in previsione del futuro appuntamento elettorale locale, di gettare il cuore oltre l’ostacolo, pensando ad un simbolo ed ad un manifesto che provino a coniugare le idee di Sinistra di progresso e di ecologia».

Usa queste parole, Luigi Negrini, per presentare «Rho Casa Comune» il nuovo movimento politico nato per attirare coloro che credono nel bene comune e nella cura dei Beni Comuni.

Il nuovo movimento presentato nel Consiglio comunale di giovedì

Nuovo movimento che è stato presentato ufficialmente nella serata di giovedì, durante il Consiglio comunale cittadino dal consigliere comunale Oscar Lampugnani. «Bene Comune sono i diritti di cui ogni essere umano è portatore per il fatto stesso di esistere: la vita, la dignità, la felicità. Diritti che sono davvero tutelati quando, per poter esprimere al meglio le proprie potenzialità, vengono garantiti l’educazione, il lavoro la salute la libertà - afferma Negrini - Bene Comune sono l’ambiente e il territorio cui noi apparteniamo non meno di quanto essi ci appartengano. Bene Comune è il futuro per i nostri figli e nipoti, che solo potrà essere garantito se l’uomo saprà studiare il mondo progettandolo secondo nuovi modelli che sostengono la crescita, l’accoglienza e la solidarietà».

Un gruppo composto dagli ex aderenti di Leu e di Articolo Uno

Un gruppo composto dagli ex aderenti di Leu e di Articolo Uno che ha in mente diversi progetti per il territorio rhodense. «Il nostro primo impegno cittadino sarà legato alla salute pubblica, alle conseguenze che Covid 19 ascerà anche sul nostro territorio - spiegano Luigi Negrini, Viviana Pala e Gianluigi Forloni - vogliamo una sanità pubblica più raggiungibile, più moderna, più attenta ai bisogni dei cittadini, in particolare malati, anziani, disabili e per fare tutto questo non bastano più né le risorse né i luoghi né i servizi: crediamo sia venuto il tempo per una petizione popolare per la costruzione di un nuovo ospedale per acuti, per la trasformazione dell’ospedale di circolo in presidio ospedaliero territoriale, per la trasformazione del nosocomio di Passirana anche in residenza Sanitaria per Anziani».

Il nuovo gruppo sosterrà il candidato sindaco del centrosinistra Orlandi

Sinistra, progresso e ecologia sono queste le tre parole presenti nel simbolo di «Rho Casa Comune» che alle prossime amministrative sosterrà il candidato di centrosinistra Andrea Orlandi. «Sinistra sono gli ideali a noi cari di libertà, uguaglianza, solidarietà, istruzione e salute pubblici ed uguali per tutti, di difesa dei più deboli, di crescita delle uguaglianze e della effettiva parità donna-uomo, a partire dalla facilitazione del riconoscimento della cittadinanza italiana. Progresso ovvero digitalizzazione e lavoro agile, nuove professioni, lavoro ai giovani ed ai non occupati, attrazione per le attività economiche, ridistribuzione del reddito, servizi per tutti, persone e famiglie, dal nido d’infanzia all’educazione alle residenze per anziani. Ecologia come lotta ai cambiamenti climatici, una qualità della vita urbana più attenta al benessere ed ai bisogni di tutti, quindi sostenibilità energetica, mobilità dolce, parchi e verde, salvaguardia dell’agricoltura e una conversione ecologica che riguardi tutte le nostre attività».