Menu
Cerca

Morti in corsia: l'avvocato di Laura Taroni invita a non parlare della vita privata dell'infermiera

"I figli di Taroni meritano rispetto, meritano delicatezza e tatto da parte di chi fa informazione".

Morti in corsia: l'avvocato di Laura Taroni invita a non parlare della vita privata dell'infermiera
Cronaca Saronno, 20 Giugno 2018 ore 09:32

L'avvocato Monica Alberti, difensore di Laura Taroni, infermiera del pronto soccorso di Saronno condannata in abbreviato a 30 anni dal Tribunale di Busto Arsizio per la morte di suo marito e sua madre, in concorso con l'ex amante medico Leonardo Cazzaniga, in queste settimane a dibattimento per undici decessi sospetti in corsia e la morte dei tre familiari dell'infermiera (madre, marito e suocero) , ha mandato una nota ad Ansa dove fa un appello alla stampa.

L'avvocato di Laura Taroni invita la stampa a non parlare della vita privata dell'infermiera

"Ci sono due bambini che leggeranno quanto si scrive sulla loro madre e sul loro padre, invito la stampa a tenerlo bene a mente. Le parole hanno un peso e le stesse cose possono essere raccontate in modi differenti. La stampa deve raccontare come suo diritto e dovere ciò che ha attinenza processuale, facendo attenzione a non distorcere quanto emerso durante le indagini o a processo."

Morti in corsia: interrogatorio di garanzia a Laura Taroni

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE