Cronaca

Morte Vitali, il sindaco: "Legnano perde un punto di riferimento prezioso"

Fratus ne ricorda "le qualità umane, professionali e di amministratore" e si stringe alla moglie Sara e ai figli.

Morte Vitali, il sindaco: "Legnano perde un punto di riferimento prezioso"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 25 Gennaio 2019 ore 13:18

Morte Vitali, il cordoglio del sindaco Fratus.

Morte Vitali, le parole del primo cittadino

"Apprendo con dolore della scomparsa di Lorenzo Vitali - commenta il sindaco Gianbattista Fratus -, strappato troppo presto ai suoi cari e alla città. Le sue riconosciute qualità umane, professionali e di amministratore lo rendevano punto di riferimento prezioso per la comunità. Lorenzo lascia il vuoto incolmabile che sempre segna la dipartita degli uomini capaci di impegno generoso e spirito di servizio. In questo momento di profonda tristezza, con l’intera Amministrazione comunale mi stringo alla moglie Sara, ai figli e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato".

morte vitali, sindaco fratus
Il primo cittadino Gianbattista Fratus

 

Il cordoglio dei dipendenti comunali

"A nome di coloro che hanno lavorato con Lorenzo Vitali quando è stato amministratore, sia come assessore che come sindaco, sentiamo doveroso fare giungere il nostro pensiero e la nostra vicinanza alla moglie e ai figli". A parlare così sono i dipendenti del Comune di Legnano. "Il dottor Vitali - proseguono - ha sempre tenuto un atteggiamento rispettoso e gentile nei nostri confronti, facendoci sentire apprezzati per il nostro lavoro, quale che fosse la posizione o il ruolo ricoperto. Per lui siamo sempre stati innanzitutto persone. La sua figura, così ricca di qualità umane, ci mancherà".

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter