Menu
Cerca
Lo hanno accerchiato in sei

Minacciato con pistola e coltello e rapinato in stazione

E' successo ieri sera a Legnano. Vittima uno studente 18enne che era appena sceso dal treno in arrivo da Milano.

Minacciato con pistola e coltello e rapinato in stazione
Cronaca Legnano e Altomilanese, 19 Gennaio 2021 ore 10:50

Minacciato con pistola e coltello e rapinato del cellulare e del portafoglio.

Minacciato e rapinato a Legnano

E' successo a Legnano, intorno alle 19.30 di ieri, lunedì 18 gennaio 2021. Vittima della disavventura uno studente 18enne che era appena sceso dal treno in arrivo da Milano. Il ragazzo stava andando a slegare la propria bicicletta per fare ritorno a casa, quando è stato accerchiato da sei persone, che lo hanno minacciato e rapinato. Gli aggressori, che la vittima ha descritto come nordafricani, gli hanno puntato una pistola alla testa e un coltello alla gola e gli hanno intimato di consegnare denaro e oggetti di valore. Il 18enne, terrorizzato, ha dato loro il cellulare e il portafoglio (nel quale fortunatamente aveva solo 20 euro). Una volta arraffato il bottino, i rapinatori si sono allontanati in tutta fretta. Il ragazzo, sconvolto e amareggiato perché nessuna delle persone presenti in stazione è accorsa in suo aiuto, ha inforcato la sua bici ed è corso a casa. Qui ha raccontato l'accaduto alla madre, dopodiché si è presentato con la famiglia dai Carabinieri per sporgere denuncia.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE