Cronaca
Stalking

Minaccia di morte un'anziana, arrestata ex badante

E' successo a Rho. La 31enne si è presentata a casa della signora con un grosso palo di ghisa gridando: "Io l'ammazzo, mi deve dare dei soldi, io l'ammazzo".

Minaccia di morte un'anziana, arrestata ex badante
Cronaca Rhodense, 20 Settembre 2021 ore 19:47

Minaccia di morte l'anziana che aveva accudito e che l'aveva licenziata.

Minaccia di morte un'anziana, ex badante stalker in manette

"Io l'ammazzo, mi deve dare dei soldi, io l'ammazzo". E' quanto stava urlando una 31enne onduregna impugnando un grosso palo di ghisa quando nel pomeriggio di venerdì 17 settembre 2021 i Carabinieri di Rho sono intervenuti in un condominio per una segnalazione di atti persecutori. Dall'ascolto di più testimoni è emerso che la donna, un ex badante di una condomina di 88 anni invalida al 100 per cento, dopo essere stata licenziata nel marzo 2020 per il mancato rilascio del permesso di soggiorno, aveva iniziato a minacciare di morte l'anziana e la nipote

Ha cercato di sfondare la porta colpendola con un palo

All'inizio con messaggi telefonici e lettere poi presentandosi a casa della signora dove in diverse occasioni aveva danneggiato la porta di ingresso, rubato in un'occasione lo zerbino, e quel giorno aveva provato a sfondare la porta colpendola ripetutamente con il palo per poi accanirsi contro la cassetta della posta e il cancello del palazzo. La 31enne è stata quindi arrestata dai militari per stalking e nei suoi confronti il pm di turno Maria Letizia Mocciaro ha chiesto e ottenuto la custodia cautelare in carcere. "Le persone offese, in particolare l'anziana, vivono nel terrore di essere uccise o comunque subire violenza da parte" dell'indagata "che appare persona priva di controllo dei propri impulsi, tanto da aver continuato a proferire le minacce di morte davanti ai Carabinieri intervenuti", è la motivazione scritta dal gip Giuseppina Barbara nel provvedimento restrittivo.