Cronaca

Minacce e proiettili a Pregliasco, la Procura apre una inchiesta

L’indagine è coordinata dal capo del pool dell’antiterrorismo milanese Alberto Nobili,

Minacce e proiettili a Pregliasco, la Procura apre una inchiesta
Cronaca 05 Marzo 2022 ore 15:29

Tra gli elementi che verranno analizzati, le tracce di dna e le impronte sulla lettera e il proiettile.

Minacce aggravate e detenzione di munizione

La Procura di Milano ha aperto un'inchiesta, con l'accusa di minacce aggravate e di detenzione di munizione, sulla busta con un proiettile che è stata recapitata ieri mattina al virologo Fabrizio Pregliasco nel laboratorio dell'università dove il virologo rhodense lavora.

L'indagine curata dal capo del pool antimafia Alberto Nobili

L’indagine è coordinata dal capo del pool dell’antiterrorismo milanese Alberto Nobili, che ha delegato gli accertamenti alla Digos. Tra gli elementi che verranno analizzati, le tracce di dna e le impronte sulla lettera e il proiettile.

"I miei figli sono preoccupati"

"I miei si sono un pochino preoccupati e sono rimasti perplessi anche per il loro coinvolgimento. I miei figli sono grandi, due adulti di 30 e 27 anni, e sono rimasti direi attoniti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter