Mensa scolastica, sospeso l'aumento della tariffa

Buone notizie per i residenti di Zelo Surrigone

Mensa scolastica, sospeso l'aumento della tariffa
Cronaca 16 Settembre 2017 ore 16:32

La decisione del Comune di Vermezzo sulla tariffa mensa

Buona notizia per i residenti di Zelo che utilizzano la mensa

Dopo 24 ore di polemiche, è stata sospesa, almeno temporaneamente, la decisione di aumentare le tariffe della mensa per gli studenti provenienti di Zelo Surrigone.  L'Amministrazione di Vermezzo ha infatti deciso e comunicato questa mattina, sabato 16 settembre,  al Comune di Zelo la sospensione momentanea dell'aumento della tariffa mensa ai residenti di Zelo. La decisione è stata presa in attesa di definire un accordo per il sostegno dei costi della scuola da parte dell'Amministrazione di Zelo.

Il sindaco continua la lotta per la fusione

Stamattina il sindaco di Zelo Gabriella Raimondo aveva diffuso un comunicato riguardo la vicenda. In esso esprimeva le sue perplessità sulla decisione del Comune di Vermezzo. L'aumento di tariffa non lasciava bene sperare in vista della fusione dei due Comuni. Scriveva la Raimondo: "La decisione dell'amministrazione di Vermezzo di cambiare le tariffe della mensa della scuola primaria e secondaria di primo grado risulta totalmente inopportuna ed illogica rispetto alla richiesta di riprendere il percorso di fusione interrotto bruscamente ed unilateralmente nell'aprile del 2016 dal Comune di Vermezzo. Far pagare alle famiglie, ai bambini e alla scuola in tale misura gli extra costi che lo sciagurato scioglimento dell'Unione ha portato è un suicidio politico. Il Comune di Zelo si é sempre battuto e si batterà nel far vincere l'equità  e l'unità territoriale. Sarà nostro l'impegno di far tornare le tariffe alla misura originaria e a riprendere, per quanto possibile, il cammino percorrendo una strada comune".