Operazione a Busto Garolfo: nei guai 56enne di Inveruno

Maxi-sequestro: 210 chili di hashish nascosti in un furgone VIDEO

Operazione dei carabinieri a Busto Garolfo: nei guai un insospettabile litografo 56enne di Inveruno

Legnano e Altomilanese, 08 Agosto 2020 ore 12:18

Operazione dei carabinieri a Busto Garolfo: nei guai un insospettabile litografo 56enne di Inveruno

Maxi-sequestro: 210 chili di hashish nascosti in un furgone

Ben 210 chili di hashish nascosti in un furgone: finisce nei guai un insospettabile litografo di Inveruno, 56enne incensurato. L’operazione dei carabinieri della Compagnia di Legnano è avvenuta nel pomeriggio di ieri a Busto Garolfo: i militari lungo la Strada Provinciale 13 hanno proceduto al controllo di un furgone Fiat Fiorino, il cui conducente si era dimostrato sin da subito particolarmente nervoso. La contestuale perquisizione all’interno della cabina del veicolo, munita di doppiofondo, ha consentito di rinvenire sei sacchi di juta contenenti i 210 chili di hashish, già suddiviso in panetti da cento grammi.

E’ seguita la perquisizione domiciliare, che ha permesso di trovare altri 6 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e due ricetrasmittenti. Su disposizione della Procura della Repubblica di Busto Arsizio, l’uomo è stato portato alla casa circondariale di Busto Arsizio. Le indagini proseguono per accertare dove fosse diretto lo stupefacente e gli eventuali legami della persona arrestata con le organizzazioni criminali operanti sul territorio milanese. TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia