Maxi operazione antidroga: denunce e arresti

Maxi operazione antidroga: denunce e arresti
13 Novembre 2016 ore 10:31

Importante controllo straordinario del territorio nel comune di Canegrate e limitrofi espletato dai militari della Compagnia Carabinieri di Legnano, con il supporto di Carabinieri provenienti da Monza, dalla Compagnia d’Intervento Operativo del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”. A questi si sono aggiunti due unità cinofile antidroga del Nucleo Cinofili di Casatenovo. Inoltre tutte le fasi dell’operazione sono state seguite dall’alto da un elicottero del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio.

Durante il controllo, finalizzato alla ricerca di armi illegittimamente detenute e sostanze stupefacenti, sono stati eseguite numerose perquisizioni personali e domiciliari, svariati posti di controllo lungo le vie cittadine nonché molteplici controlli a bar e luoghi di ritrovo.

A Parabiago, è stato denunciato un italiano 35enne del posto che all’interno di una camera della propria abitazione aveva costruito una serra artigianale, completa di un impianto di riscaldamento “a lampada”, un circuito di drenaggio e ventilazione, per la coltivazione di alcune piantine di Marijuana. Inoltre celati in un cassetto sono stati trovati una dose di hashish ed un bilancino di precisione.

A San Vittore Olona è stato arrestato un pregiudicato 49enne trovato in possesso presso la propria abitazione di 200 grammi circa di Marijuana, due bilancini di precisione e tutto il materiale idoneo al confezionamento di dosi.

A Legnano sono, invece, stati denunciati per detenzione di stupefacenti due extracomunitari di 39 e 19 anni che in auto avevano 8 dosi di cocaina.

Analogamente, in un altro posto di controllo a Canegrate è stato denunciato un extracomunitario 28enne che nascondeva nel cassettino portaoggetti della propria autovettura alcuni grammi di Hashish.

Invece, durante le fasi di un controllo ad un bar di Villa Cortese, uno dei cani delle due unità cinofile antidroga ha segnalato uno degli avventori che alla perquisizione non è risultato possessore di alcuna sostanza stupefacente. Nell’auto, invece, sono stati rinvenuti alcuni grammi di marijuana.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia