Cronaca
Il ricordo del sindaco

Maria Guidi Musazzi, "protagonista e testimone di una città che oggi non c'è più"

Il cordoglio dell'amministrazione comunale di Legnano per la scomparsa della vedova di Felice Musazzi, il fondatore dei Legnanesi.

Maria Guidi Musazzi, "protagonista e testimone di una città che oggi non c'è più"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 02 Agosto 2022 ore 12:50

Maria Guidi Musazzi fu "protagonista e testimone di una città che oggi non c'è più".

Maria Guidi Musazzi, il cordoglio dell'Amministrazione comunale

A dirlo è il sindaco Lorenzo Radice, che insieme all'assessore alla Cultura Guido Bragato con tutta la Giunta comunale esprime il più sentito cordoglio alla famiglia Musazzi per la scomparsa di Maria Guidi, vedova di Felice. "Proprio qualche mese fa, insieme con gli assessori Bragato e Berna Nasca, ho fatto visita alla signora Mariuccia portandole, a nome di tutta la Città, gli auguri per il suo centesimo compleanno - ricorda Radice - È stato un momento semplice, ma che resterà impresso nella mia memoria per aver incontrato una donna che, con una autentica icona della legnanesità come il marito Felice, è stata protagonista e testimone di una città che oggi non c’è più, ma che costituisce una parte importante della nostra identità e che ancora oggi continuiamo ad avere come vero e autentico riferimento storico e culturale".

 

Nella foto di copertina: l'omaggio dell'Amministrazione comunale a Maria Guidi Musazzi in occasione del suo 100esimo compleanno

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter